Xbox One non sarà l'ultima console Microsoft, parla Phil Spencer

Phil Spencer rassicura tutti

phil spencer microsoft

Qualche tempo fa si parlava del fatto che Xbox One sarebbe stata l'ultima console Microsoft e, seppur con orientamenti e opinioni diverse, l'indiscrezione aveva fatto molto discutere, perché riguardava direttamente il futuro delle console e il passaggio al cloud computing e ad altri sistemi sui quali tanto si è detto e tanto si dirà (soprattutto a fronte del fatto che tablet e smartphone stanno spopolando e il vecchio mondo dei videogiochi si troverà per forza di cose a conviverci).

A intervenire sulle voci di corridoio è stato Phil Spencer di Microsoft, che è stato molto chiaro: Xbox One non sarà l'ultima console prodotta da Microsoft, perché il mercato impone ancora la produzione di console fisiche e non ha ancora accettato completamente il mondo del digitale, che permette, sì, di ridurre i costi, ma porta con sé, altresì, molti e molti rischi: una sfida che la compagnia americana non può permettersi si affrontare prima del tempo e che, perciò, va rimandata.

Gli analisti avevano ipotizzato che Xbox One sarebbe stata l'ultima console, ma Spencer è stato duro anche con le loro analisi: nessuno è ancora pronto e, per il momento, non si può che fare affidamento a novità come ID@Xbox, che - sempre a sua detta - avrà un ruolo fondamentale per i giochi indipendenti, difficili - come ben sapete - da vendere a qualsiasi mercato.

Sorpresi dalle dichiarazioni di Spencer oppure ve lo aspettavate?

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: