The Walking Dead entra a scuola: un insegnante norvegese lo usa per insegnare l'etica

The Walking Dead usato in classe per insegnare l'etica: un professore lo ha fatto in Norvegia.

Se dalle nostre parti i videogiochi vengono presi di mira soprattutto da alcuni educatori, in altre parti del mondo non sembra essere così. La notizia di oggi, che ci arriva dalla Norvegia, parla infatti di un professore della Nordahl Grieg Upper Secondary School di Bergen, che ha iniziato a usare The Walking Dead di Telltale Games come strumento per insegnare l'etica ai propri alunni.

Viste le numerose scelte di carattere etico e umano che il gioco mette di fronte a chi lo vive, Tobias Staaby, questo il nome dell'insegnante, ha deciso di creare una serie di sondaggi all'interno della classe, ognuno dei quali legati a un bivio apparso nel gioco. Nel caso in cui per esempio un personaggio voglia salvare un altro essere umano intrappolato, mettendo naturalmente a rischio la propria vita, il professore ha chiesto ai propri studenti di stabilire se fosse giusto o meno farlo.

Queste le sue parole:

"Volevo qualcosa che catalizzasse discussioni sulle teorie e i dilemmi legati all'etica. Questo gioco fornisce agli studenti uno spazio in cui potersi muovere e discutere"

Che ve ne pare? Fareste studiare i vostri figli in compagnia di qualche zombie virtuale?

Via | Joystiq.com

  • shares
  • Mail