Xbox One, Phil Spencer vorrebbe più platform e avventure (menomale)

Phil Spencer crede che Microsoft abbia bisogno di puntare più su altri generi di giochi

Qualcuno ha il coraggio di mettere in evidenza uno dei problemi di Xbox (e di PlayStation 4 aggiungiamo noi, anche se la protagonista di questo post è la line up della console Microsoft): molti di voi avranno senz'altro notato che le console di nuova generazione, fatta eccezione per una Nintendo Wii U davvero ben nutrita sotto questo punto di vista, mancano di titoli eterogenei; basta dare un'occhiata alle nostre classifiche di vendita, in effetti, per accorgersi che il pubblico Sony e quello Microsoft sono legati da gusti affini: i giochi più acquistati sono gli action, gli sparatutto e, ovviamente, quelli sportivi e automobilistici. Ma che fine hanno fatto tutti gli altri generi? Chi lo sa...

Qui non si vogliono contestare i gusti del consumatore - ognuno è libero di spendere i propri soldi come meglio crede -; ma, forse, una tale chiusura mentale è anche dovuta alla poca offerta che c'è da parte di Sony e Microsoft in questo senso: la line up iniziale di PS4 e Xbox One - come ben sapete - è stata stracolma di titoli multipiattaforma e comunque rientranti nell'orbita action/sport/sparatutto, seppur con qualche gradita eccezione che Phil Spencer - responsabile di Microsoft Studios - ha messo bene in evidenza in uno dei suoi ultimi tweet:

Nuovi titoli su Xbox One?


phil spencer microsoft

"Quali giochi vorrei vedere di più sulla console? Per quanto mi riguarda, sono un fan di platform e avventure basate su una buona storia. Non a caso sto spingendo tantissimo sulla sceneggiatura in uno dei nostri progetti non annunciati. Penso che la storia in Ryse: Son of Rome abbia aiutato tantissimo il gioco".

Speriamo che la strada scelta da Microsoft sia proprio quella di spingere su altri generi, perché non è detto che l'effetto-sorpresa non possa rivelarsi soddisfacente: quali titoli vorreste vedere su Xbox One?

Via | Dual Shockers

  • shares
  • Mail