Xbox One senza Kinect nel 2015? Secondo Michael Pachter è possibile

L'analista Michael Pachter prevede che Xbox One di Microsoft non avrà più per forza Kinect

L'analista Michael Pachter è noto per delle previsioni interessanti ma non sempre verosimili, talvolta banali - diciamolo pure -, ma l'analisi è anche fatta di banalità (se Nintendo Wii U è stata pubblicizzata male, è normale che chiunque ipotizzerà dati di vendita bassi e recupero difficile, a fronte del successo clamoroso di PlayStation 4 prima e Xbox One poi).

Le previsioni di oggi, però, vanno a toccare un argomento che ha visto discutere migliaia e migliaia di fan, nascere discussioni infinite e dibattiti assurdi anche tra i fan Microsoft: perché la compagnia ha lanciato Xbox One con Kinect, imponendo ai consumatori una spesa maggiorata di ben cento dollari? Non sarebbe stato meglio dare la possibilità di scegliere, in modo tale che la versione standard di Xbox One potesse competere ad armi pari, e non partendo in svantaggio, con PlayStation 4?

Le domande potrebbero continuare, e anche i rumor - a dire il vero - sembrano essere destinati a non finire qui: le indiscrezioni su una Xbox One senza Kinect, s'intende, visto che pure Pachter ha ipotizzato l'arrivo della console senza la periferica.

Xbox One a meno cento dollari


kinect xbox one

Tutto dovrebbe avvenire nel 2015 e comporterà la riduzione del costo di cento dollari: Pachter ne è certissimo, e tutto questo nonostante Microsoft abbia smentito categoricamente qualsiasi iniziativa in tal senso. Quali sono le vostre previsioni? Il colosso di Redmond rinuncerà a Kinect, nonostante abbia più volte detto che l'esperienza videoludica del futuro sarà completamente basata su questa periferica?

Via | MeriStation

  • shares
  • Mail