PlayStation 4 e Xbox One: testa a testa a febbraio in USA, ma Microsoft guadagna più di Sony

Il mese di febbraio offre motivi per festeggiare sia a PlayStation 4 che a Xbox One.

Col passare dei mesi e l'arrivo delle novità riguardanti PlayStation 4 e Xbox One, la lotta tra le due console si fa sempre più serrata. Ad aggiornare i dati riguardanti le vendite negli Stati Uniti, ci arrivano oggi le statistiche pubblicate da NPD, secondo le quali i due concorrenti sarebbero stati coinvolti in un testa a testa nel corso del mese di febbraio.

Proprio l'azienda di Redmond ha fatto sapere di aver venduto nel periodo sopra citato 258.000 Xbox One, mentre Sony ha per ora mantenuto il silenzio sulle proprie cifre. I dati provenienti da NPD parlano però di PlayStation 4 ancora avanti, sebbene ora del 10%: facendo due calcoli, le unità piazzate dall'azienda nipponica negli USA dovrebbero essere quindi all'incirca 283.000.

Se Sony può dunque festeggiare per quello che è ancora un maggior numero di console vendute, anche Microsoft può rallegrarsi delle vendite di Xbox One, venduta con un profitto maggiore rispetto alla concorrenza e quindi in grado di offrire all'azienda americana un maggiore guadagno. Dal punto di vista generale, NPD ha rilevato anche un incremento del 60% nelle vendite delle console rispetto al mese di febbraio 2013, ovviamente per merito dell'uscita dei dispositivi di nuova generazione.

Anche la vendita di software è andata bene, con aumenti dell'80% rilevati per la nextgen rispetto a febbraio 2013. In cima alle preferenze dei giocatori, Call of Duty: Ghosts, The LEGO Movie Videogame e NBA 2K14, uno dei primissimi titoli a essere "degni" della nuova generazione videoludica.

xbox one vs ps4

  • shares
  • Mail