Peter Molyneux critica Kinect: "È un accessorio inutile"

Lo storico designer videoludico inglese giudica negativamente la nuova versione di Kinect e la strategia adottata da Microsoft per legare indissolubilmente il destino della periferica a quello di Xbox One

Le grandi manovre compiute da Microsoft in questi ultimi mesi per ridisegnare il quadro dirigenziale della divisione Xbox hanno spinto i giornalisti di EDGE Online a interpellare Peter Molyneux per sapere cosa ne pensa al riguardo l'eclettico designer inglese attualmente a capo degli studi indipendenti di 22 Cans (Godus).

Aggirando sagacemente la domanda per non entrare in diretto contrasto con la multinazionale che gli ha consentito di portare al successo il progetto di Fable e di salire al vertice della divisione europea dei Microsoft Games Studios, il padre dei god games ha comunque deciso di cogliere l'occasione per aggiungere la sua voce al coro di critiche avanzate da chi reputa inutile la presenza obbligatoria di Kinect in ogni bundle di Xbox One:

Peter Molyneux 09-04-2014

"Speravo davvero che Kinect non fosse inserito tra i requisiti obbligatori di Xbox One. Per me non è che un'aggiunta inutile, un accessorio di cui si può tranquillamente fare a meno. Forse sono troppo severo perchè qui in Inghilterra non ci sono funzionalità TV associate all'utilizzo di Kinect, ma se guardo a questa periferica non faccio altro che considerarla sempre di più come una sorta di scherzo.

Io e mio figlio ci mettiamo seduti, accendiamo Xbox One e diciamo parole a caso per vedere che succede e Kinect se ne sta lì fermo senza dare segni di risposta. Per questo sono sicuro che dalle parti di Microsoft si siano già attivati per abbassare il prezzo dei bundle vendendo Xbox One senza Kinect, a questo punto sarebbe davvero assurdo pensare il contrario."

Per il Mulinello, quindi, se Microsoft vuole garantire un futuro radioso alla divisione Xbox, il primo passo da compiere non può che essere quello di abbandonare l'attuale strategia che considera Kinect come "parte integrante dell'esperienza di Xbox One" per sposare un modello simile a quello adottato da Sony per la telecamera di PlayStation 4, ossia con bundle a prezzo ridotto che non prevedono l'acquisto obbligatorio della periferica sensibile. E voi, come la pensate al riguardo?

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail
21 commenti Aggiorna
Ordina: