Wii U: per Nintendo solo 6,17 milioni di unità vendute

Wii U è stata già superata da PlayStation 4, arrivata di recente a quota 7 milioni.

FOTO NINTENDO WII U

Nell'annunciare i risultati dell'anno fiscale terminato lo scorso 31 marzo, Nintendo ha reso noto il numero totale di console Wii U vendute dalla sua uscita, pari a 6,17 milioni. Di questi, 2,7 milioni sono stati venduti nel corso dell'anno fiscale appena chiuso, mentre è ancora più inquietante il dato relativo all'ultimo quarto: 310.000 unità, con un calo del 20% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

I problemi di vendita di Wii U sono tra i maggiori responsabili della perdita in termini economici registrata da Nintendo, sia in Europa sia in Nord America: la perdita totale è stata pari a 46,4 miliardi di yen, pari a 457 milioni di dollari, mentre quella netta 23,2 miliardi di yen, pari a 22,8 milioni di dollari.

Fortunatamente per la Grande N, 3DS è stata in grado di risollevare le sorti dell'azienda, con 590.000 unità vendute nel solo quarto finale dell'anno fiscale: per la console portatile, le vendite totali arrivano a 43,3 milioni, inclusi i 2,2 milioni della versione 2DS.

Riscatto


Per avere un'idea della sofferenza di Wii U sul mercato, basti pensare che la console è stata raggiunta e superata da PlayStation 4, con un anno in meno sul mercato. Nell'annunciare i dati, Nintendo ha quindi anticipato quelle che saranno le proprie mosse per dare alla console il giusto riscatto: dall'arrivo di software che faccia un maggior uso della tecnologia NFC alla decisione di introdurre i titoli di Nintendo DS sulla Virtual Console di Wii U.

Per quanto riguarda i giochi, con Mario Kart 8 e Super Smash Bros. in arrivo, Wii U riuscirà sicuramente ad avere una migliore performance sul mercato nei prossimi mesi: dall'azienda giapponese, riferimenti anche al suo progetto legato alla qualità della vita, di cui abbiamo già sentito parlare in passato.

Via | Ign.com

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: