Xbox One, con l'hard disk esterno i tempi di caricamento sono minori?

Le ultimissime su Xbox One vogliono che i tempi di caricamento siano molto più veloci con gli hard disk esterni

Xbox One: galleria immagini

La notizia è stata segnalata da DualShockers, che a sua volta la ripresa da un utente NeoGAF, un tale Hawk269 che ha segnalato qualcosa che potrebbe far comodo a molti utenti Xbox One; in molti si saranno chiesti, almeno una volta, se l'hard disk esterno della console garantisce tempi di caricamento minori rispetto all'hard disk interno, e oggi pare che la risposta sia arrivata: sì, se usate un altro hard disk, la console va molto più veloce.

Scopri tutto su Xbox One senza Kinect!

Hawk269 racconta, in effetti, che ha riscontrato tempi di caricamento davvero positivi per Ryse: il caricamento del gioco, infatti, è parso più veloce di sedici secondi rispetto alla normale escuzione su disco rigido. Tutto sembra essere spiegato - ed è una motivazione senz'altro condivisibile - dalle specifiche tecniche: l'hard disk esterno è collegato tramite USB 3.0, che garantisce una velocità di trasferimento pari a 5 Gbit/s (625 MB/s), a differenza di quella garantita, invece, dall'hard disk interno, pari a 3 Gbit/s (300 MB/s).

Compatibilità con hard disk esterni a giugno


Il test, pensate, è stato effettuato non soltanto con Ryse, ma anche con altri giochi, quali Dead Rising 3 e Forza 5, tutti titoli con i quali è avvenuto il debutto di Xbox One (e questo è ovviamente significativo). Non ci resta che aspettare l'update di giugno, che - come ben sapete - porterà proprio la compatibilità degli hard disk esterni con la console, per verificare se quanto emerso in rete corrisponda davvero a realtà.

Via | Dual Shockers

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. È disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: