Video Marketplace: ulteriori dettagli

videomarket dettagli
Puntuale, Microsoft controbatte alle critiche sollevate da Sony sul nuovo Video Marketplace, per voce di Scott Henson, Platform Strategy Director del Xbox 360. Henson sceglie però di non replicare direttamente alle accuse, dando maggior risalto ai fatti concreti. Insomma, un po’ di mestiere e il solito giro di parole per non rispondere! Ad ogni modo, con l’occasione veniamo a conoscenza di interessanti dettagli riguardanti il servizio, a cominciare dalla data di lancio negli States, prevista per il 22 Novembre. Henson ha poi confermato che per il download dei filmati sarà indispensabile l’hard disk, escludendo l’ipotesi dello streaming puro anche tramite PC Windows. Sarà comunque attivo il queuing streaming, una sorta di differita, per ridurre i tempi di attesa e rendere visibili i contenuti mentre sono ancora in fase di scaricamento.

I file saranno di tipo WMV, dimostratisi fin qui affidabili per i contenuti HD, e peseranno all’incirca 1GB ogni 22 minuti. Tutti i film e le serie TV del Marketplace saranno a 720p. I filmati non-HD, invece, peseranno mediamente 300MB.
A proposito del video rental, il noleggio online, Henson parla di una formula che consente il download completo di un film in alta risoluzione nell’arco di 2 settimane dall’acquisto. Terminato il download, il film sarà visibile quante volte vorremo, ma solo per 24 ore. Inoltre le serie televisive non saranno noleggiabili, ma solo acquistabili. È interessante sapere che per ciascun episodio sarà presente un testo riepilogativo e un’anteprima, per evitare agli utenti di acquistare due volte la stessa puntata. Per vedere qualche immagine in più, potete andare qui.

Purtroppo restano ignoti i costi in punti Microsoft, ma secondo quanto lasciato intendere, i normali filmati avranno un prezzo vicino a quello proposto da iTunes mentre quelli in HD costeranno inevitabilmente di più. Non è chiaro nemmeno che tipo di integrazione ci sarà con lo Zune. Attualmente, dopo l’upgrade autunnale, è possibile guardare i filmati memorizzati sul nuovo lettore multimediale Microsoft attraverso l’Xbox 360, ma non viceversa. Tuttavia, Henson lascia le porte aperte a futuri sviluppi, e non possiamo non auguracelo!

Sony, adesso tocca a te!

[via Joystiq]

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: