Le Pagelle di Gamesblog: la settimana dal 7 al 13 luglio

Tutto il meglio - e il peggio - della settimana videoludica appena trascorsa

a:2:{s:5:"pages";a:6:{i:1;s:0:"";i:2;s:28:"Gamestop alle grandi manovre";i:3;s:30:"Mikami vuole il nostro sangue!";i:4;s:21:"Pallonate e pallonari";i:5;s:20:"Pubblicità regresso";i:6;s:17:"A volte ritornano";}s:7:"content";a:6:{i:1;s:1603:" Le Pagelle di Gamesblog dal 7 a 13 luglio

Dopo aver festeggiato il ritorno di Cliff Bleszinski ed esserci sbellicati dalle risate per la paradossale causa intentata da Lindsay Lohan contro i vertici di Rockstar Games, riprendiamo il nostro consueto spazio informativo del lunedì mattina dedicato agli eventi, alle dichiarazioni, ai fatti e alle indiscrezioni più importanti che hanno contraddistinto la settimana videoludica appena trascorsa.

Gli approfondimenti e le considerazioni che troverete nelle Pagelle di Gamesblog di quest'oggi coprono alcune delle notizie più calde degli ultimi sette giorni, dalle sconcertanti dichiarazioni degli autori di PES 2014 alle insolite iniziative promosse da Gamestop e YouPorn (!!!) per contribuire alla crescita dell'industria multimilionaria dell'intrattenimento digitale.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

";i:2;s:1331:"

Gamestop alle grandi manovre

Le Pagelle di Gamesblog dal 7 a 13 luglio

Sfogliando la documentazione relativa alle note per gli investitori di Gamestop, martedì scorso i colleghi di VentureBeat hanno calamitato le attenzioni della stampa videoludica di mezzo mondo evidenziando come tra i piani futuri del famoso rivenditore internazionale potesse figurare un "intervento diretto" sul processo di sviluppo dei titoli di maggior richiamo.

L'eco mediatica suscitata dalle considerazioni dei giornalisti di VentureBeat ha indotto i rappresentanti del colosso americano a confermare le conclusioni raggiunte da chi ha letto e intepretato in tal modo le loro note per gli investitori, chiarendo però che gli unici "interventi" che li vedranno coinvolti assumeranno la forma di "innocui" DLC per i preordini e di bonus ingame concordati con i publisher e gli sviluppatori. Gamestop, insomma, continuerà ad essere fedele alla sua natura originaria di rivenditore di videogiochi e non si trasformerà in un editore. Non adesso, almeno...

via | VentureBeat

";i:3;s:1208:"

Mikami vuole il nostro sangue!

Le Pagelle di Gamesblog dal 7 a 13 luglio

Il voto più alto del nostro pagellone settimanale non può che andare a Bethesda e ai ragazzi di Tango Gameworks: i vertici del publisher di Skyrim, di concerto con il team di sviluppo di Shinji Mikami, hanno infatti deciso di allestire per la prossima edizione del QuakeCon un banchetto della Croce Rossa americana per permettere a tutti gli appassionati di The Evil Within di donare il sangue. Un gesto straordinario che darà modo a tutti i fan dei videogiochi splatter-horror di "risarcire" il sangue virtuale versato negli spaventosi universi virtuali dei loro titoli preferiti.

L'iniziativa avrà luogo il 18 e 19 luglio all'Hilton Anatole Hotel di Dallas; lo stand della Croce Rossa sarà a pochi metri di distanza da quello di The Evil Within che i ragazzi di Mikami contano di allestire durante la QuakeCon 2014.

";i:4;s:1310:"

Pallonate e pallonari

Le Pagelle di Gamesblog dal 7 a 13 luglio

Scambiando due chiacchiere con i curatori di Videogamer, il manager della divisione britannica di PES Production Adam Bhatti non ha saputo smarcare le domande postegli in merito all'insoddisfazione imperante tra gli acquirenti di PES 2014 e si è lasciato scappare una serie di dichiarazioni che hanno fatto il giro del mondo:

"Con PES 2015 possiamo sfruttare al massimo il Fox Engine e possiamo concentrarci sugli aspetti più importanti del gameplay, ma siamo consapevoli del fatto che la stragrande maggioranza degli utenti di PES 2014 abbia accolto con estrema insoddisfazione il progetto come dimostrano i feedback negativi che continuiamo a ricevere dai nostri fan. Ogni anno dobbiamo rispettare delle tempistiche stringenti, e probabilmente ha ragione chi dice che PES 2014 , quando uscì, dovesse essere completo solo a metà."

Ogni commento al riguardo, a questo punto, sarebbe assolutamente superfluo.

via | Videogamer

";i:5;s:958:"

Pubblicità regresso

Le Pagelle di Gamesblog dal 7 a 13 luglio

Con un controverso messaggio lanciato ai follower del profilo Twitter ufficiale di YouPorn, i gestori del noto portale a luci rosse hanno offerto la loro candidatura per la sponsorizzazione dei team che si contenderanno i prossimi tornei ed eventi correlati agli e-sports più seguiti, come DOTA 2, League of Legends o Hearthstone.

A prescindere dalle facili ironie derivanti da questa insolita proposta, un'operazione del genere non può che essere vista con estremo disappunto da tutti coloro che speravano in una diversa "maturazione" dell'industria videoludica moderna.

via | Polygon

";i:6;s:1173:"

A volte ritornano

Le Pagelle di Gamesblog dal 7 a 13 luglio

A giudicare dall'approfondita ricostruzione dei fatti offertaci dall'esperto artista digitale, grafico e modellatore 3D Kevin Callahan sulle pagine del suo blog personale, i vertici di Nintendo si starebbero muovendo per fare in modo che il progetto di Diddy Kong Racing 2, affidato nel 2005 ai ragazzi di Monster Games e più volte rimandato per colpa delle scarse vendite registrate dal rifacimento del capitolo originario su DS e da Donkey Kong Barrel Blast, possa essere finalmente ripreso per approdare su Wii U in un periodo compreso tra la seconda metà del 2015 e la prima metà del '16.

L'amata serie adventure-racing tenuta a battesimo da RARE nel 1997, di conseguenza, potrebbe riguadagnare presto il nostro salotto dopo esserne stata la regina incontrastata per quei 5 milioni di acquirenti del primo, leggendario capitolo per Nintendo 64.";}}

  • shares
  • Mail