Wii: sbagliando s'impara

wii
George Harrison, intervistato di recente dall’agenzia di stampa Reuters, ha promesso che Nintendo non commetterà più gli errori fatti in passato, come nel caso del GameCube, che vendette appena un terzo della PlayStation 2 (si riferisce al mercato USA). Per questo, ci fa sapere che per il lancio del Wii negli States sono stati investiti circa $200 milioni nel settore marketing e pubblicità, indirizzando molti spot al settore dei non-giocatori adulti. Ne abbiamo visti già tanti sulle pagine di Gamesblog.

[via NextGame]

  • shares
  • Mail
27 commenti Aggiorna
Ordina: