Just Cause 3, i primi presunti screenshot svelano le microtransazioni

Xbox-Underground.com pubblica i primi screenshot di Just Cause 3, in arrivo prossimamente per le console di ultima generazione.

Just Cause 3, i primi screenshot

Just Cause 3 è in lavorazione ormai da tempo presso Avalanche Studios, ma ad oggi non abbiamo conferme ufficiali né da parte degli sviluppatori né da parte di Square Enix, che distribuirà il titolo così come ha fatto coi due precedenti capitoli.

Qualche ora fa il sito Xbox-Underground.com ha pubblicato quattro screenshot sostenendo che arrivino proprio da una debug build di Just Cause 3 per Xbox One. Non possiamo confermare l’autenticità degli stessi, anche se l’uomo che vediamo nelle immagini sembra proprio il Rico Rodriguez che tante avventure ci ha fatto vivere dal 2006 ad oggi.

EuroGamer si è preso la briga di approfondire e, citando una fonte vicina al progetto che ha preferito restare anonima, ha confermato che si tratta proprio di Just Cause 3 e che quello che vediamo negli screenshot è il Black Market del titolo.

Quello che salta all’occhio è proprio la possibilità di acquistare oggetti di gioco tramite microtransazioni, un’opzione disponibile in tanti altri titoli. Questo non significa che Just Cause 3 sarà un titolo free-to-play, ma semplicemente che i giocatori potranno acquistare oggetti aggiuntivi e migliorare così l’esperienza di gioco con nuove armi esclusive, auto di lusso e molto altro ancora.

Ora che l’esistenza del titolo è stata svelata e che le prime immagini sono trapelata online, aspettiamoci pure a breve una comunicazione ufficiale da parte di Avalanche Studios o di Square Enix. Ormai mantenere il massimo riserbo serve a ben poco, tanto vale fare un bell’annuncio ufficiale e dare il via al conto alla rovescia.

Via | EuroGamer

  • shares
  • Mail