Wii e PlayStation 3 in calo rispetto alle vendite di un anno fa


Chi comprende che "baloccarsi" con determinati dati economici non sia una pratica così accessoria come si pensa, non potrà certamente glissare su uno degli ultimi dati che l'analisi di questo settore ci propone. Mentre Microsoft sorride per l'incremento di Xbox 360 vendute negli Stati Uniti, Sony e Nintendo devono invece registrare una lieve battuta d'arresto, se così si può definire.

Il mese scorso, infatti, Wii e PlayStation 3, hanno venduto un po' di meno rispetto a Gennaio 2010, così come riportato da Michael Pachter. Sono 319 mila le unità vendute sul fronte Wii, mentre 267 mila sul fronte Sony. Ciò comporta un calo del 31% per quanto riguarda la console di Kyoto, ed uno del 3% relativamente all'ammiraglia Sony. Banale, ma forse utile, sottolineare come il calo più netto da parte Wii sia essenzialmente dovuto ad una mole di unità vendute in precedenza davvero considerevole.

Come dicevamo, invece, a Redmond festeggiano in virtù del fatto che la loro Xbox 360 risulta la console più venduta del mese scorso, con ben 381 mila unità. Pachter aggiunge che oltre la metà sono state quelle con in bundle Kinect. Per chiudere, in calo pure le portatili DS e PSP, rispettivamente del 17% e del 20% rispetto a Gennaio dell'anno scorso.

  • shares
  • Mail
42 commenti Aggiorna
Ordina: