The Elder Scrolls V: Skyrim - da Bethesda una ricompensa ai genitori che chiameranno loro figlio "Dovahkiin"!

The Elder Scrolls V: Skyrim - galleria immagini

Quei vecchi lupi di mare di Bethesda sanno fin troppo bene quanto sia attesa dagli appassionati della saga di The Elder Scrolls l'uscita di Skyrim. Forte di ciò, il vicepresidente Pete Hines ha quindi deciso di lanciare dalle pagine del blog ufficiale della sua compagnia un'iniziativa che, nella sua estrema atipicità, rende bene l'idea dell'hype che monta giorno dopo giorno sul suo prossimo gioco di ruolo: stando ad Hines, infatti, Bethesda ricompenserà i genitori dei bambini che, nati da oggi fino all'11 novembre, verranno chiamati "Dovahkiin" per commemorare l'eroe protagonista di Skyrim!

Dal tenore ironico dell'articolo sul BethBlog (e ovviamente dalla folle natura di questa iniziativa) possiamo però facilmente capire come tutto ciò faccia parte di una campagna pubblicitaria che, con simpatia, chieda a tutti i fans e alle rispettive compagne di "sperimentare" nei modi più piccanti possibili le infinite capacità del Creation Engine e del suo editor.

L'asilo nido dei Dragonborn di The Elder Scrolls V: Skyrim aprirà quindi i battenti l'11 novembre su PC, PlayStation 3 e Xbox 360.

The Elder Scrolls V: Skyrim - galleria immagini

The Elder Scrolls V: Skyrim - galleria immagini
The Elder Scrolls V: Skyrim - galleria immagini
The Elder Scrolls V: Skyrim - galleria immagini
The Elder Scrolls V: Skyrim - galleria immagini

  • shares
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina: