The Binding of Isaac: Rebirth - prime info sulla prossima espansione

Povero Isaac, ce l'hanno tutti con lui!

I vulcanici sviluppatori di Nicalis ci informano di star lavorando a una corposa espansione per The Binding of Isaac: Rebirth che contribuirà a rendere ancora più infernale e truculenta l'avventura intrapresa dal piccolo Isaac per evitare di essere sacrificato sull'altare del demone che si è impossessato dell'anima di sua madre (una trama da Oscar!).

A darci questa lieta notizia è lo stesso boss del team, Edmund McMillen, attraverso le pagine del suo blog ufficiale:

"Nelle tre settimane trascorse dall'uscita del titolo, i fan più sfegatati saranno già riusciti a completare il gioco al 100% e chi è interessato al titolo può farsene un'idea osservando le centinaia di video-dimostrazioni che sono state girate in questo periodo. Per questo, quando le vacanze di Natale saranno finite il team di Nicalis scenderà di nuovo nel baratro infernale di Rebirth per dare forma a un'espansione davvero enorme."

The Binding of Isaac: Rebirth - galleria immagini

The Binding of Isaac: Rebirth - galleria immagini

L'iperbole utilizzata da McMillen per descrivere il prossimo update di Rebirth è giustificata dalla promessa di aggiungere più del doppio dei nemici, degli oggetti, delle ambientazioni, delle abilità e dei potenziamenti presenti attualmente nell'edizione liscia. La formula "zeldesca" del titolo originario, comunque, rimarrà invariata: verrà solo integrata una nuova - e per il momento misteriosa - modalità di gioco alle già presenti missioni della Campagna principale e delle Sfide.

L'edizione Rebirth di The Binding of Isaac è disponibile dal 4 novembre su PC, PlayStation 4 e PS Vita: agli utenti delle console Sony ricordiamo che il titolo potrà essere scaricato in via del tutto gratuita sino al 3 dicembre prossimo, anche se solo per gli abbonati al servizio PS Plus.

Approfondisci - PlayStation Plus: svelati i videogiochi gratuiti di novembre

  • shares
  • Mail