Dontnod Entertainment: partono i lavori per un nuovo GDR next-gen

Gli autori di Remember Me e Life is Strange si preparano per un nuovo gioco di ruolo "all'occidentale" da proporre agli appassionati del genere su PC, PlayStation 4 e Xbox One

Life is Strange 30-11-2014

Gli sviluppatori del sottovalutato Remember Me e del promettente Life is Strange, i francesi di Dontnod Entertainment, decidono di uscire allo scoperto e di porre fine alla ridda di indiscrezioni rincorsesi in queste settimane sui siti e sui forum di settore svelando di essere ufficialmente al lavoro su un nuovo progetto per console current-gen.

A giudicare dalle richieste espresse sul sito ufficiale della compagnia transalpina con il messaggio che annuncia la ricerca di personale da assumere per dare forma a questo nuovo titolo, il primo progetto esclusivamente next-gen dei Dontnod dovrebbe rimanere nel solco tracciato da Remember Me e rientrare nell'alveo dei giochi di ruolo "all'occidentale" contraddistinti da una solida componente action e da una storia aperta, con più bivi narrativi e scelte morali da prendere per modificare il corso dell'avventura (o anche solo del finale).

Remember Me: i bassifondi della Nuova Parigi del 2084 in una serie di bozzetti preparatori firmati dagli artisti di Dontnod Entertainment

Remember Me: galleria immagini

Il titolo, insomma, dovrebbe discostarsi dalle soluzioni di gioco di Life is Strange e dall'ambientazione futuristica di Remember Me per tenere a battesimo una proprietà intellettuale nuova di pacca e in grado, nelle intenzioni di Dontnod, di combattere ad armi pari contro le produzioni tripla A partorite dall'agguerrita concorrenza europea, nipponica e nordamericana.

Il lancio di Life is Strange dovrebbe avvenire in forma episodica a partire dai primi mesi del prossimo anno su PC, PS3, X360, PS4 e XB1. Per questa nuova proprietà intellettuale venata di ruolismo e votata all'action, invece, con ogni probabilità bisognerà attendere almeno sino all'E3 2015 per avere le prime informazioni al riguardo.

via | Dontnod Entertainment, sito ufficiale

  • shares
  • Mail