The Last Of Us 2 confermato da un ex dipendente di Naughty Dog?

La posizione di Naughty Dog resta quella di pochi mesi fa: si stanno vagliando le idee per un sequel di The Last Of US, ma al momento non c'è nulla di concreto.

the last of us 2

Il futuro di The Last Of Us non è mai stato molto chiaro. Naughty Dog non ha mai confermato ufficialmente la lavorazione di un seguito, ma ha fatto sapere di avere al vaglio qualche idea e di avere intenzione di continuare il franchise solo a patto di non “fare un danno a noi e ai nostri fan”.

L’interesse c’è, ma è evidente che l’azienda non voglia sbilanciarsi troppo, complice anche la lavorazione del film che farà conoscere The Last Of Us a un pubblico ben più ampio rispetto a quello videoludico. Un indizio sul fatto che il sequel sia in lavorazione, però, ha cominciato a circolare online in queste ore.

Michael Knowland, lead character artist per Naughty Dog dall’ottobre 2011 all’aprile 2014, ha indicato nel proprio profilo su LinkedIn di aver lavorato per un mese a The Last Of Us 2 prima di passare agli Avalanche Studios per occuparsi di Just Cause 3, in uscita il prossimo anno.

michael-knowland-linkedin

Questo non significa che il titolo sia ufficialmente in lavorazione - o comunque non possiamo prenderla come una conferma - ma è evidente che Naughty Dog sta concretamente vagliando idee e creature al punto da aver messo a lavoro sul progetto i suoi dipendenti.

Ovviamente fino a un annuncio ufficiale - o a qualche leak di materiale più sostanzioso - non possiamo che fare affidamento alle ultime dichiarazioni dell’azienda:

Stiamo solo iniziando a esplorare idee su cosa possa esserci di aggiuntivo in questo universo e dando il via a questo processo decisionale. Non significa che il risultato finale sia garantito.

Via | LinkedIn

  • shares
  • Mail