Xbox Live e PSN sotto attacco hacker: ancora irrisolti i problemi di connessione su PS3, PS4 e PS Vita

A due giorni dalla fine degli attacchi DDoS degli hacker della Lizard Squad, i lavori per riportare alla normalità il PSN procedono a rilento

psn-logo

Aggiornamento del 28/12-2014, ore 14:30 - Nonostante qualche sporadico caso di disconnessione dovuto all'ingente carico di richieste di accesso pervenute in queste ore sui server del PSN, i problemi più gravi sembrano essere rientrati e la situazione sta cominciando a tornare alla normalità.

Il simpaticissimo regalo che la sconfinata utenza di Xbox e PlayStation ha trovato sotto l'albero di Natale con l'attacco DDoS portato a compimento dagli hacker della Lizard Squad è stato ormai "scartato" da più di due giorni, ma l'incubo di un fine settimana superfestivo senza accesso online ai propri videogiochi preferiti continua ad agitare le notti insonni dei milioni di appassionati che attendono con ansia di riconnettersi al proprio account. Specie su PSN.

Se su Xbox 360 e Xbox One la situazione è tornata alla normalità sin dalla mattina del 26 dicembre, infatti, su PlayStation 3, PS Vita e PlayStation 4 non sembrano esserci stati dei grandi miglioramenti, dato che i problemi di connessione continuano tutt'ora a minare l'esperienza di gioco (e le vacanze natalizie) degli utenti delle console Sony. Data la gravità della situazione, i curatori del PlayStation Blog americano hanno così deciso di intervenire pubblicamente per scusarsi con l'utenza delle tre piattaforme del colosso nipponico dell'hi-tech e informarci di esser impegnati per garantirci un rapido ritorno online.

L'industria dei videogiochi sta sperimentando degli alti livelli di traffico progettati per causare l'interruzione dei servizi online e del gioco in multiplayer. Diverse reti, tra cui quella del PSN, sono state fatte oggetto di questi attacchi nel corso delle ultime 48 ore. Gli ingegneri di PSN stanno lavorando sodo per ripristinare l'accesso completo ai servizi online e alle funzionalità di gioco in rete il più rapidamente possibile, ma nelle prossime ore si potranno verificare ulteriori disservizi a causa dei picchi di traffico.

Se avete ricevuto una console PlayStation durante le vacanze e non siete stati in grado di accedere alla rete, sappiate che questo problema è temporaneo e non è causato dalla console. Continueremo a tenervi sempre aggiornati su Twitter all'indirizzo @AskPlayStation. Grazie ancora per la vostra pazienza.

A questo punto la domanda sorge spontanea: se la causa di questi problemi di connessione va ricercata negli attacchi DDoS compiuti a Natale dalla Lizard Squad, per quale motivo i server di Xbox Live sono ritornati alla normalità (tranne qualche limitazione alle funzionalità di alcune applicazioni) nel giro di poco meno di 24 ore mentre i server di PSN, invece, continuano a balbettare e ad arrecare un grave disservizio a un'utenza che, specie su PlayStation 4 (con l'obbligo di abbonamento a PS Plus per avere accesso alle modalità multiplayer), paga profumatamente per poter fruire di funzionalità che dovrebbero essere sempre accessibili?

via | PlayStation Blog

video | OGZxFTW, canale YouTube

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: