New Nintendo 3DS XL, l’alimentatore non sarà incluso nella confezione

Anche il New Nintendo 3DS XL, come il modello precedente, arriverà sprovvisto di alimentatore, in vendita separatamente al costo di 10 euro.

New Nintendo 3DS XL (Blu): galleria immagini

Se avete intenzione di acquistare il nuovo Nintendo 3DS XL, versione riveduta e corretta del modello in commercio ormai dal 2012, assicuratevi di essere in possesso di un caricabatterie: Nintendo ha deciso anche questa volta di non includerlo nella confezione.

Il motivo è sempre lo stesso: invece di aumentare il prezzo di Nintendo 3DS XL si è deciso di mantenere invariato il prezzo al pubblico e di risparmiare sul caricabatterie, indispensabile per il funzionamento della console.

Nintendo non ci vede nulla di strano, anche il “vecchio” Nintendo 3DS XL veniva venduto senza alimentatore e adesso, a più di due anni di distanza, la politica resta invariata:

Invece di aumentare il costo del nuovo Nintendo 3DS XL facendo pagare agli utenti un componente che potrebbero già avere, diamo la possibilità di acquistare il caricabatteria solo se necessario.

Anche stavolta le polemiche non sono mancante, specie perché la mossa è stata estesa anche al mercato statunitense. L’alimentatore è acquistabile separatamente al costo di 10 euro, quindi possiamo immaginare che all’azienda costerà una cifra davvero irrisoria, pochi centesimi che avrebbero potuto essere recuperati altrove.

E’ pur vero che l’alimentatore è sempre lo stesso da anni, comune anche ai precedenti modelli di Nintendo DSi e Nintendo 3DS, ma chi si affaccia per la prima volta nelle console portatili di Nintendo e ha scelto di lanciarsi proprio sulla nuova Nintendo 3DS XL dovrà mettere in conto l’acquisto aggiunto.

La nuova Nintendo 3DS XL, lo ricordiamo, sarà in vendita anche in Italia a partire dal prossimo 13 febbraio al prezzo, a questo punto ufficiale, di 199,99 euro.

  • shares
  • Mail