Vampyr: prime indiscrezioni sul prossimo action RPG di Dontnod

Gli autori di Life is Strange e Remember Me si cimentano con un nuovo action ruolistico incentrato sui vampiri

Vampyr 20-01-2015 1

Gli sviluppatori francesi di Dontnod Entertainment solleticano il fine palato videoludico degli appassionati di action RPG venati di horror svelando il progetto di Vampyr, il primo capitolo di una nuova proprietà intellettuale realizzata in collaborazione con i produttori transalpini di Focus Home Interactive.

A giudicare dalle primissime indiscrezioni trapelate online, la nuova IP dei vulcanici autori di Remember Me e Life is Strange dovrebbe essere ambientata nei mesi immediatamente successivi alla fine della Prima Guerra Mondiale: di ritorno dalla Grande Guerra, un dottore impegnato ad alleviare la sofferenza dei reduci e degli abitanti del suo villaggio colpiti dalla terribile Influenza Spagnola viene azzannato da un suo paziente e finisce col diventare un vampiro.


Stando ai fortunati spettatori dell'evento a porte chiuse organizzato da Focus Home Interactive e ripreso dall'agenzia PR Dead Good Media, inoltre, l'impianto di gioco di Vampyr sarà pesantemente condizionato dalle scelte morali che il protagonista sarà chiamato a compiere nel prosieguo dell'avventura: ballando costantemente tra la disperazione e la follia, l'antieroe impersonabile dovrà decidere se assecondare le sue nuove pulsioni di creatura della notte perennemente assetata di sangue o se, al contrario, resistere alla tentazione e tenere fede al giuramento di Ippocrate cercando (nei limiti del possibile) di proseguire il suo lavoro di dottore.

Il conflitto interiore del protagonista si rifletterà sulle meccaniche di gameplay: il sistema di combattimento, infatti, si rifarà a quello di Remember Me per consentirci di evolvere liberamente le abilità, gli attacchi corpo a corpo, le combo e gli arcani poteri da vampiro. L'uscita di Vampyr dovrebbe avvenire nella seconda metà di quest'anno: la rosa di piattforme su cui vedrà la luce (per quanta poca luce possa vedere un succhiasangue...) dovrebbe comprendere PC, PlayStation 4 e Xbox One.

via | Dead Good Media, pagina Twitter ufficiale

  • shares
  • Mail