Legacy of Kain: Dead Sun - screenshot e video postumi sul progetto cancellato da Square Enix

Spuntano in rete le sorprendenti immagini e scene di gioco del seguito di Soul Reaver che, purtroppo, non vedrà mai la luce dei negozi

Chi ricorda con nostalgia le ore passate a fare la spola tra il regno dei vivi e quello dei morti nella splendida dimensione virtuale della saga action-adventure di Legacy of Kain, quest'oggi si prepari a veder trasformata la propria tristezza in vera e propria rabbia osservando le sorprendenti immagini e scene di gioco di Legacy of Kain: Dead Sun, un progetto che, purtroppo, non vedrà mai la luce dei negozi.

Stando a quanto illustrato dall'utente del forum di NeoGAF conosciuto con il nickname di Mama Robotnik che ha svelato questo titolo, i lavori su Dead Sun sarebbero cominciati nel 2009 negli studios inglesi di Climax (con la supervisione esterna di Crystal Dynamics) per poi concludersi definitivamente a metà 2012 in conseguenza del taglio dei fondi operato da Square Enix e del passaggio dei Crystal Dynamics al timone del progetto del reboot di Tomb Raider.

Guarda le immagini "postume" di Legacy of Kain: Dead Sun, il promettente seguito di Soul Reaver cancellato da Square Enix

Legacy of Kain: Dead Sun - galleria immagini


Il prezioso materiale multimediale conservato e riproposto da Mama Robotnik, comprendente una lunga video-dimostrazione di 30 minuti, ci permette di apprezzare gli sforzi compiuti dai Climax Studios per onorare al meglio la pesante proprietà intellettuale di Legacy of Kain realizzando un titolo con una spiccata natura open-world e un sistema di combattimento che, almeno all'apparenza, risulta essere molto fluido e reattivo.

Legacy of Kain: Dead Sun, quindi, non ha saputo sopravvivere alla chiusura dei rubinetti di Square Enix ed è finito nel girone dantesco dei vaporware. Non tutto, però, è andato perduto: gli asset del titolo relativi alla componente multiplayer, al comparto grafico della campagna principale e alle animazioni del sistema di combattimento, infatti, sono stati ripresi dal team californiano di Psyonix per contribuire allo sviluppo del progetto free-to-play di Nosgoth, uno spin-off di Legacy of Kain votato al multiplayer competitivo e attualmente in fase di open beta su PC.

via | NeoGAF

video | Canale Youtube mamarobotnikneogaf

  • shares
  • Mail