Tomb Raider tornerà in sala: Evan Daugherty alla sceneggiatura

Warner Bros e MGM sono al lavoro su un reboot della serie dedicata a Lara Croft, un nuovo film che si ispirerà al reboot videoludico del 2013, seguito da Rise Of The Tomb Raider in uscita a Natale 2015.

E’ ufficiale, Lara Croft tornerà al cinema in quello che sarà a tutti gli effetti un reboot della serie dopo i due film che hanno visto Angelina Jolie vestire i panni della giovane archeologa.

Il reboot della saga videoludica ha dato nuova linfa vitale alle avventure di Lara Croft ed era inevitabile che il ritrovato successo venisse sfruttato anche sul fronte cinematografico. A quasi 15 anni dal primo film, Warner Bros entra a far parte del progetto insieme a Graham King e alla MGM, in accordo che vedrà la prima impegnata nella distribuzione del film.

Poche le informazioni disponibili al momento, se non che a firmare la sceneggiatura - o almeno una prima bozza - sarà Evan Daugherty, già sceneggiatore di Biancaneve e il cacciatore, Divergent e il recentissimo Tartarughe Ninja.

Il film, ancora senza data di uscita, con ogni probabilità andrà a concentrarsi su una giovane Lara Croft, esattamente come fatto col reboot della serie videoludica, ma al momento non è chiaro se andrà a ricalcare gli eventi del videogioco del 2013 o se opterà per una nuova avventura.

Quello che è certo è che lo studio alla ricerca di un nuovo volto per la bella e giovanissima esploratrice e che, complice anche l’uscita di Rise Of The Tomb Raider a fine anno, quelli che ci aspettano saranno dei mesi intensi sul fronte Tomb Raider. E noi non possiamo che gioirne!

tomb raider angelina jolie

Via | Deadline

  • shares
  • Mail