Sony: "NGP (PSP2) non subirà alcun ritardo a causa dello tsunami"


A quanto pare le dichiarazioni di Jack Tretton erano totalmente errate. Forse perché presidente della sezione che si trova dalla parte opposta dell'oceano, quindi poco informato circa le dinamiche giapponesi, forse... che importa? Ciò che il prestigioso Bloomerg aveva fatto, due giorni fa il Wall Street Journal ha disfatto. Sulle pagine del noto quotidiano, infatti, arriva la secca smentita di Satoshi Fukuoka, rappresentante di Sony.

Fino ad ora non abbiamo notato alcuna incidenza da parte del terremoto sui nostri piani di lancio.

Ecco allora tornare a quel 2011 precedentemente ventilato quale periodo d'uscita del prossimo portatile della compagnia nipponica. Adesso si tratterà di capire se l'uscita riguarderà un solo territorio oppure tutti contemporaneamente, anche perché per ora la questione è tutto fuorché chiara.

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: