Xbox Live sotto attacco? La rivendicazione dei presunti hacker

Per qualche ora Xbox Live ha dato gravi problemi agli utenti. Un gruppo di hacker ha rivendicato l'attacco su Twitter, salvo poi cancellare tutti i tweet incriminanti.

xbox_live_status1

Xbox Live sembra essere nuovamente sotto attacco, pochi mesi dopo il colossale down avvenuto sotto il periodo natalizio. Se quella volta a rivendicare la paternità dell’attacco erano stati gli hacker di Lizard Squad, stavolta a provocare i grandi disagi sarebbe stato un gruppo che risponde al nome di TeamBudyBear.

Tutto è ancora da verificare. L’unica certezza al momento è che Xbox Live è andato down per qualche ora: in molti non sono riusciti ad accedere, altri ci sono riusciti a fatica e con molti disagi. E proprio mentre si verificavano questi problemi, con gli utenti pronti a sfogarsi su Twitter e a inoltrare segnalazioni sui social network, l’account ufficiale di TeamBudyBear su Twitter si è lanciato nella rivendicazione dell’attacco:

Stiamo portando avanti questi attacchi per mostrare a tutti quanto alle grandi aziende importi poco della sicurezza. Noi siamo adolescenti e sappiamo come sistemare i loro server. Patetici.

Nessuno ha messo in dubbio la giovane età degli hacker - o presunti tali - quando hanno annunciato, sempre via Twitter, che avrebbero ripristinato il servizio se avessero ricevuto 1200 retweet. Non sappiamo se ci siano effettivamente riusciti: il servizio è tornato online poco dopo e i tweet incriminati sono stati rimossi.

Al momento, in riferimento al down, restano due soli tweet decisamente poco incriminanti:

Microsoft non ha ancora commentato pubblicamente la vicenda.

(in aggiornamento)

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: