PlayStation Network offline: Sony ancora vaga su cause e tempi, spunta il custom firmware Rebug

PlayStation Network offline: Sony ancora vaga su cause e tempi

Se credevate di cavarvela col weekend di Pasqua per rivedere poi il PlayStation Network tornare online, vi sbagliavate di grosso, perché la piattaforma Internet di Sony è ancora ben lontana dal tornare operativa: questo è almeno quanto si evince dal nuovo aggiornamento effettuato tramite il PlayStation Blog, dal quale non arrivano né notizie riguardanti le cause, né novità su una possibile data in cui tutto possa tornare online.

Nonostante l'assenza di dettagli ufficiali, nelle ultime ore si è fatta largo come possibile causa di tutto quanto la pubblicazione di un nuovo custom firmware intitolato Rebug: grazie a questo, molti possessori di PlayStation 3 bannate dal PSN sarebbero riusciti a "resuscitare" la propria console, riuscendo ad aggirare il ban imposto da Sony. Ma non solo, visto che come dettagliato dal moderatore di PSX-Scene chesh, grazie a Rebug (apparso in rete il 31 marzo) sarebbe stato anche possibile accedere al PSN facendo riconoscere le PS3 normali come debug unit, dando quindi speciale accesso a contenuti disponibili solo a sviluppatori e pochi altri.

Da qui all'ulteriore passo di piratare i contenuti del PSN il tempo è stato breve, costringendo Sony - sempre secondo queste notizie non ufficiali - a tirare giù la piattaforma per quelli che finora sono oltre cinque giorni. Come al solito, vi terremo aggiornati.

Via | Joystiq.com

  • shares
  • Mail
38 commenti Aggiorna
Ordina: