Call of Duty Online ufficialmente annunciato, avrà il cross-platform fra console e PC


Le indiscrezioni si sono rivelate esatte: Activision ha annunciato una versione di Call of Duty dedicata all'online ed orientata alla community. Dalla conferenza dedicata agli azionisti per il rapporto sui risultati del primo quarto fiscale, il publisher ha reso noto i seguenti dettagli, pochi ma decisamente interessanti:

  • Il gioco è in fase da sviluppo da più di due anni

  • Il nome ufficiale dev'essere ancora rivelato, non è "Call of Duty Online"

  • Il team incaricato dello sviluppo è Beachhead, creato appositamente

  • Il gioco promette di "unire e integrare la community come mai prima"

  • Presente un sistema chiamato "in-game integration", che Activision ha però solo accennato

  • Il nuovo COD sarà accompagnato da una campagna di marketing massiccia

  • Il gioco avrà il cross-platform fra console e PC

Le informazioni si fermano qui, con un laconico "nuovi dettagli verranno rivelati nelle prossime settimane". Chiaramente la vera e propria "bomba" è il cross-platform fra sistemi, su cui però ci piacerebbe avere più chiarezza: non è infatti stato spiegato in alcun modo come questo funzionerà. È anche poco chiaro se si tratterà di un gioco separato dal filone principale o se queste caratteristiche verranno integrate nel prossimo COD previsto per l'autunno.

Nell'occasione è stato accennato anche un nuovo Call of Duty basato su micro-transazioni e dedicato al mercato cinese.

  • shares
  • Mail
46 commenti Aggiorna
Ordina: