L'angolo della nostalgia: Dylan Dog - Attraverso lo specchio

Per chi all'inizio degli anni '90 già si dilettava coi videogiochi, le collane di fumetti interattivi Simulmondo sono state probabilmente un passo obbligato: di particolare successo quella dedicata all'indagatore dell'incubo Dylan Dog, partita dal gioco Commodore 64 dal titolo Le notti della luna piena. L'intera serie ebbe però la sua maggior fortuna su piattaforma Amiga, dove partì con Attraverso lo specchio proseguendo con altri 18 giochi: proprio il primo però si differenziava dal resto della collana, in quanto si trattava a tutti gli effetti di un'avventura grafica (gli altri erano invece una sorta di adventure a scorrimento) all'interno della quale comparivano tutti i principali personaggi della serie creata da Tiziano Sclavi, compreso l'assistente Groucho e l'ispettore Bloch.

Partito ovviamente dall'Italia, il gioco fu in grado di farsi conoscere pure al di là dei nostri confini, anche se il grosso del suo successo fu ovviamente legato all'ottimo riscontro che l'italianissimo fumetto Dylan Dog aveva da queste parti, fumetto ancora oggi letto da molti ma soprattutto in quegli anni un vero e proprio fenomeno. Attraverso lo specchio è come altri titoli probabilmente molto più di un gioco, ma un simbolo di un'industria videoludica italiana che nei propri anni d'oro riuscì a dare vita a tanti altri titoli in grado di competere sul mercato internazionale.

Qui sopra e dopo il break il solito longplay video, dedicato a Dylan Dog - Attraverso lo specchio.

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: