Sony: non c'è stata nessuna intrusione nel sistema di password del PSN


Sony ha risolto l'ennesima breccia scoperta nella giornata di ieri, che di fatto permetteva di rubare gli account degli utenti attraverso la pagina di login del sito ufficiale PlayStation.

La breccia, in sostanza, permetteva di modificare la password degli utenti attraverso la pagina di recupero password a cui i membri erano automaticamente indirizzati al loro primo accesso sul servizio online.

Patrick Seybold di Sony ha assicurato che in questo caso non si è trattato di alcun attacco da parte degli hacker, specificando che il down provvisorio della pagina di recupero password del PSN e di Qriocity è stato portato avanti da Sony stessa per risolvere il problema.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: