L'angolo della nostalgia: James Pond 2 - Codename Robocod

L'angolo della nostalgia: James Pond 2 - Codename RobocodChiunque abbia avuto un sistema di gioco Amiga ricorderà sicuramente con piacere la serie James Pond, arrivata sulla piattaforma Commodore con due episodi targati 1990 e 1991. Dopo il primo James Pond: Underwater Agent fu il secondo James Pond 2: Codename RoboCod a consacrare il simpatico pesce protagonista, alle prese col cattivone di turno chiamato Dr Maybe.

Sviluppato da Vectordean Ltd e Millennium Interactive nelle sue varie versioni, James Pond 2 fu in grado di partire dalla sua incarnazione Amiga per arrivare poi nel corso del tempo anche su Amiga CD32, Atari ST, Commodore 64, DOS, Game Gear, GBA, PlayStation, Mega Drive/Genesis, SNES, Nintendo DS, PlayStation 2 e nel 2009 anche sul PlayStation Network, in versione scaricabile per l'ultima console casalinga targata Sony. Il gioco come dicevamo ci vedeva nei panni di un simpatico pesce-agente segreto, alle prese con delle meccaniche di gioco di tipo platform prettamente classiche.

Tra le varie curiosità legate a questo gioco troviamo anche l'uso di product placement nella versione originale destinata al Regno Unito, dove i pinguini figuravano come prodotti dell'azienda Penguin Biscuits, che si racconta fu in grado di battere la concorrenza di KitKat per la prima volta proprio grazie alla propria apparizione in James Pond 2. Dopo il break trovate il solito longplay, relativo alla versione Amiga.