Hideo Kojima a caccia di idee per uno sparatutto in prima persona?


Quando Hideo Kojima si espone, due sono gli atteggiamenti che noi lettori dobbiamo assumere. Il primo è di ascolto, nel senso che vale sempre la pena sentire cosa ha da dire Kojima-san. Il secondo è quello di prendere tutto ciò che dice con le dovute molle. Ed è anche oggi il caso di procedere in questo modo, alla luce delle ultime dichiarazioni apparse sul suo Twitter. Ecco quale sarebbe, secondo lui, un buono spunto per uno sparatutto in prima persona.

Ho visto Battle L.A. (World Invasion qui da noi, ndr.) in anteprima. Quest'anno ad Hollywood sono stati girati parecchi film sugli alieni. Ma questo potrebbe essere qualcosa di diverso per un film su un'invasione, dato che non si sofferma sul punto di vista di un civile, né di alcun quartier generale, bensì da quello di alcuni soldati sul campo. Questa prospettiva del mondo è perfetta per un FPS.

In tutta sincerità, a prescindere dalla bontà del film, anche in ambito videoludico non ci sembra un incipit così innovativo. Tuttavia concediamo a Kojima il beneficio del dubbio, e lo facciamo senza alcun sarcasmo. Potrebbe benissimo essere che lui abbia scorto qualcosa che a tanti altri è semplicemente sfuggita. Non sarebbe la prima volta, questo è certo.

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: