Take-Two prende in considerazione Wii U e conferma nuovi Duke Nukem

Dopo essere stato finalmente svelato al grande pubblico durante l'E3, sul fronte Wii U si continua a sondare il terreno al fine di comprendere quanto la nuova, controversa proposta di Nintendo risulti appetibile alle terze parti. Oggi è il turno di Take-Two, che per bocca del suo CEO, Strauss Zelnick, si è detta aperta alla prossima home console di Kyoto - seppure con qualche riserva.

Vedremo. Stiamo seriamente prendendo in considerazione una collaborazione con Nintendo per la nuova console. Abbiamo supportato Wii e per noi ha funzionato. Abbiamo sviluppato Carnival Games su Wii. Loro supportano la piattaforma ed erano davvero entusiasti di quello che avevano visto. Non dipenderà da me stabilirlo battendo le mani sul tavolo, bensì dipenderà dalle opportunità in termini sia creativi che economici.

In più, Zelnick non ha lesinato di dire la sua anche in merito alla serie Duke Nukem, a dispetto della non calorosissima accoglienza riservata all'ultimo episodio appena uscito, ossia Duke Nukem Forever.

Non possiamo discuterne nel dettaglio, ma vedrete nuovi capitoli della serie Duke Nukem da parte della nostra compagnia.

  • shares
  • Mail