L'angolo della nostalgia: Mamma ho perso l'aereo

L'angolo della nostalgia: Mamma ho perso l'aereoSe nei primi anni '90 eravate adulti a sufficienza da guardare film e ricordarveli, sarete con buona probabilità cresciuti col mito di Mamma ho perso l'aereo, pellicola che ancora oggi a distanza di venti anni continua a popolare i palinsesti delle televisioni, soprattutto nel periodo natalizio. Come da tradizione, anche all'epoca andavano forti i cosiddetti tie-in, ed è infatti questo il caso di Home Alone, titolo arrivato sulle principali piattaforme da gioco dopo il successo dell'omonimo film, chiamato per l'appunto Mamma ho perso l'aereo dalle nostre parti.

Home Alone arrivò su NES, SNES Game Boy, Sega Master System, Sega Genesis, Sega Game Gear, Amiga e PC, mettendo il giocatore nei panni del povero Kevin McCallister alle prese coi due ladri intenzionati a svaligiargli casa. L'obiettivo era infatti quello di piazzare tutte le trappole all'interno dell'abitazione, come visto nella parte finale del film, stando poi attenti a fare in modo che da un lato i due malviventi ci finissero dentro e dall'altro a evitarle in modo da non farsi acciuffare dalla coppia interpretata da Joe Pesci e Daniel Stern.

Le varie versioni erano abbastanza differenti tra loro, infatti avevano anche team di sviluppo diversi: al punto da ricevere pareri alquanto discordanti, in realtà anche all'interno delle versioni per la stessa piattaforma. Comunque sia, il gioco fu sicuramente in grado di godere della licenza di cui faceva uso, riuscendo a farsi ricordare (almeno dal sottoscritto) ancora oggi a distanza di anni per aver dedicato un po' di tempo nell'aiutare Kevin a scappare. Dopo il break, trovate un po' dei soliti longplay, che YouTube ci fornisce sulle varie versioni.

Amiga

PC


Genesis


  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: