L'hacker della PS3 George "GeoHot" Hotz viene assunto da Facebook


George "GeoHot" Hotz, il famigerato hacker che ha bucato i sistemi di sicurezza di iPhone e PlayStation 3 per poi venire trascinato in tribunale da Sony, è stato assunto nientemeno che da Facebook. A riportarlo è TechUnwrapped.

Secondo alcuni compagni di misfatti di GeoHot, il giovane hacker sarebbe troppo stressato per le vicende degli ultimi mesi e avrebbe accettato l'incarico di Facebook per lavorare rimanendfo lontano dai riflettori. La collaborazione col gigante dei social network sarebbe iniziata già lo scorso maggio, ma GeoHot avrebbe rivelato la cosa ai suoi amici sono una decina di giorni fa.

La cosa non ci sorprende: lo stesso Mark Zuckerberg, creatore di Facebook, si considera un hacker e ha dichiarato che «È OK rompere le cose per renderle migliori». Un tipo del genere non poteva non avere simpatia per GeoHot.

  • shares
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina: