Dragon’s Dogma sempre più open world: nuove immagini ambientali

Dragon’s Dogma: galleria immagini

Dopo averci spiegato dettagliatamente la natura delle classi personaggio selezionabili all'interno dell'universo di gioco di Dragon's Dogma (senza disdegnare una fugace capatina nella grotta di un possente Golem spara-raggi laser), i ragazzi di Capcom che si stanno occupando di questo intrigante GDR in salsa occidentale ci regalano delle evocative immagini ambientali relative a una sconfinata radura dominata da menhir, dolmen e altri antichi complessi megalitici in rovina.

Previsto in uscita a marzo su Xbox 360 e PlayStation 3, Dragon’s Dogma cercherà di soddisfare i gusti e le esigenze degli appassionati di giochi di ruolo europei e americani con una mappa liberamente esplorabile, con un comparto grafico di prim’ordine, con una narrazione ricca di quest secondarie, con un'apposita modalità cooperativa sia in Rete che in locale e con un sistema di combattimento fluido e variegato.

Nelle immagini che troverete nella galleria sottostante, ad esempio, si può osservare l'incontro tra l'eroe principale dell'avventura (un ragazzo ucciso e poi resuscitato da un drago intenzionato a donargli parte dei suoi poteri per permettergli di compiere un'importante missione) e uno dei tanti, misteriosi abitanti delle radure con cui entreremo in contatto durante i nostri viaggi tra un villaggio e l'altro o, magari, nelle fasi in cui dovremo allontanarci dagli insediamenti urbani per andare a caccia di grifoni e di altre creature mitologiche.

Dragon’s Dogma: galleria immagini

Dragon’s Dogma: galleria immagini
Dragon’s Dogma: galleria immagini
Dragon’s Dogma: galleria immagini
Dragon’s Dogma: galleria immagini

  • shares
  • Mail