Addio a Mindscape, storico publisher francese


Dopo 28 anni di attività, Mindscape lascia il mondo dei videogiochi per continuare la sola produzione di giocattoli. Lo storico publisher francese aveva iniziato la sua attività nel 1983, cambiando di proprietà ben sei volte dal 1990 al 2001, e incontrando via via sempre più difficoltà.

Il progetto che più ha danneggiato Mindscape è stato Crasher, MMO per PC che ha ottenuto pessimi risultati di vendita. Lo studio di sviluppo interno Punchers Impact verrà chiuso, con circa quaranta persone che perderanno il posto di lavoro.

I primi successi di Mindscape, negli anni '80, furono Deja Vu: A Nightmare Comes True!! e Chris Crawford's Balance of Power. Ma la maggior parte dei vecchi giocatori ricorda il publisher per Willow e, soprattutto, un vero e proprio cult per Amiga e PC: Moonstone: A Hard Day's Knight.

via | Gamasutra

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: