Alpha Centauri: dai brevetti di EA, nuovi indizi sul ritorno della saga

Alpha Centauri: dai brevetti di EA, nuovi indizi sul ritorno della saga

La notizia è di quelle che scottano: stando a quanto hanno scoperto i colleghi di Gamespot, all'inizio di agosto le alte sfere di Electronic Arts avrebbero registrato negli Stati Uniti non uno ma ben due brevetti legati ad Alpha Centauri, il leggendario strategico a turni realizzato dai Firaxis Games di Sid Meier e pubblicato nel 1999 da EA stessa.

Il primo di questi brevetti è relativo allo sviluppo di un gioco scaricabile sia da rete fissa che in wireless e rivolto a dei non meglio specificati "servizi di intrattenimento" (una formula simile, per non dire identica, a quella utilizzata da Civilization World per allacciarsi a Facebook), mentre il secondo e, forse, il più importante dei due documenti cita la realizzazione di un progetto con elementi multigiocatore da destinare all'utenza PC.

Nonostante gli studi Firaxis siano stati assorbiti da 2K Games nel 2005, Electronic Arts continua a detenere i diritti per lo sfruttamento della proprietà intellettuale di Alpha Centauri, il cui unico capitolo attualmente prodotto (espansioni a parte) è considerato unanimemente come uno degli strategici a turni più importanti della storia. Da qui l'importanza di una notizia che, se dovesse tramutarsi in un prossimo futuro nell'annuncio dello sviluppo di un nuovo episodio "maggiore" della saga (evitando quindi i remake in alta definizione o i giochini per social network), potrebbe portare diversi appassionati ad avere visioni mistiche di varia natura miste ad impeti di gioia incontrollabili.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: