QR code per la pagina originale

Drago D’Oro 2014: Destiny è Gioco dell’Anno – ecco l’elenco dei premi

Il kolossal sparatutto di Bungie e Activision protagonista degli "Oscar videoludici" italiani. Ecco tutti i premi assegnati nella cerimonia del Drago D'Oro

,

” thumb=”” url=”http://www.youtube.com/watch?v=FSTAlxDS6To”]

Giunto ormai alla sua terza edizione, il Drago D’Oro ha avuto luogo al Maxxi di Roma e i curatori dell’importante kermesse videoludica italiana organizzata dall’Aesvi, come da tradizione, hanno assegnato i loro premi agli editori, alle case di sviluppo e ai titoli che si sono maggiormente distinti nel corso del 2014 tanto in ambito nazionale quanto in quello internazionale.

I partecipanti agli “Oscar italiani” dei videogiochi (tutti gli sviluppatori nostrani che hanno pubblicato i loro progetti nel corso del 2014) e la giuria qualificata (composta dalla stampa di settore e da quella generalista) hanno deciso di far confluire i loro voti su Destiny, il kolossal sparatutto di Bungie e Activision che tante gioie (e altrettanti dolori) ha regalato in questi mesi ai patiti del genere su X360, PS3, Xbox One e PlayStation 4. Il successo degli autori di Destiny fa il paio con i riconoscimenti dati ad Ubisoft per la sorprendente avventura ad ambientazione storica di Valiant Hearts: The Great War e per il lavoro svolto sulla componente artistica di Assassin’s Creed Unity.

I premi dedicati agli sviluppatori italiani, invece, celebrano in maniera pressoché unanime la bravura dimostrata dai ragazzi di Ovosonico con Murasaki Baby, un ottimo puzzle-horror pubblicato a metà settembre su PS Vita: il team di Massimo Guarini si aggiudica infatti gli ambiti riconoscimenti per il Miglior Videogioco Indipendente e per la Migliore Direzione Artistica. Eccovi allora la lista completa dei premi dell’ultima edizione del Drago D’Oro.

    Videogioco dell’Anno – Destiny
    Videogioco scelto dal Pubblico – Dragon Age: Inquisition
    Miglior Ambientazione – Assassin’s Creed Unity
    Miglior Gameplay – Destiny
    Miglior Grafica – Assassin’s Creed Unity
    Miglior Personaggio – Bayonetta (Bayonetta 2)
    Miglior Sceneggiatura – The Last of Us: Left Behind
    Miglior Videogioco Casual – Super Smash Bros Wii U
    Miglior Videogioco di Azione – La Terra di Mezzo: L’Ombra di Mordor
    Miglior Videogioco di Corse – Mario Kart 8
    Miglior Colonna Sonora – Transistor
    Miglior DLC/Espansione – World of Warcraft: Warlords of Draenor
    Miglior Videogioco di Ruolo – Dark Souls II
    Miglior Videogioco di Strategia – HearthStone: Heroes of Warcraft
    Miglior Videogioco Indipendente – The Vanishing of Ethan Carter
    Miglior Videogioco Platform – Murasaki Baby
    Miglior Videogioco Sparatutto – Destiny
    Miglior Videogioco Sportivo – Pes 2015
    Miglior App – Monument Valley
    Gioco più Venduto dell’Anno – Fifa 15
    Premio Speciale della Giuria – Valiant Hearts: The Great War
    SEZIONE MADE IN ITALY

    Miglior Videogioco Indipendente – Murasaki Baby
    Miglior Realizzazione Artistica – Murasaki Baby
    Miglior Realizzazione Tecnica – Sbk14 Official Mobile Game
    Miglior Game Design – In Space We Brawl

Video:Interactive Talking Plush Portal Turret