Gay.com vs GamesRadar.com


E' a causa di questo articolo dal titolo "Are the gay" che Games Radar ha attirato su di se le critiche del sito Gay.com, e più precisamente del news editor Hassan Mirza, intervistato da Gamesindustry.
Nell'articolo si fantastica un po' balzanamente su potenziali fattori che potrebbero concorrere a far etichettare come "gay" cinque personaggi dei videogiochi che, chi più chi meno, sono invece contraddistinti da modi di fare e/o aspetto fisico da veri "macho". I personaggi "analizzati" sono Kratos (God of War), Marcus Fenix (Gears of War), Jimmy Hopkins (Bully), Frank West (Dead Rising) e Vaan di Final Fantasy XII (in questo caso, in effetti, non vale quanto detto sopra riguardo il machismo).
Hassan Mirza attacca, lamentando il fatto che quanto scritto su GamesRadar sia zeppo di cliché, stereotipi e luoghi comuni. Lo stesso articolo è stato anche attaccato dal sito di news gay PinkNews.co.uk, che si chiede che senso abbia inventarsi dal nulla degli improbabili "outing" di personaggi dei videogames, e a chi possa mai interessare.

Questioni morali a parte, l'articolo di GamesRadar, ad opinione di chi scrive, è comunque oltremodo sciocco e per nulla divertente.

L'intera vicenda è spiegata esaustivamente a questo link

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: