L'angolo della nostalgia: Syndicate

L'angolo della nostalgia: SyndicateA conclusione di una settimana nella quale si è tornato a parlare ampiamente del remake di Syndicate, diventa praticamente doveroso dedicate l'angolo della nostalgia al titolo originale, apparso su Amiga nel lontano 1993 e poi arrivato su Amiga CD32, PC, Mac, Sega Mega Drive, SNES, 3DO, Atari Jaguar, Acorn Archimedes e NEC PC-9801, come ci ricorda la sempre utile Wikipedia.

Un titolo in grado di fare la storia del proprio genere e della piattaforma Commodore, che trovò nello shooter tattico in tempo reale uno dei suoi più validi titoli all'interno dello sterminato parco giochi disponibile all'epoca. Sviluppato dalla mitica Bullfrog, Syndicate sarà sicuramente rimasto nei cuori di tutti coloro che hanno avuto modo di giocarlo, i quali avranno probabilmente avuto un tuffo al cuore nel leggere del remake - per il quale tutti quanti noi continuiamo a tenere le dita incrociate.

Per quanto riguarda il gioco vero e proprio, ci trovavamo catapultati in un mondo cyberpunk futuristico, controllando sei agenti speciali in una serie di missioni che spaziavano tra vari tipi di compiti: assassinii, infiltrazioni e l'uso del persuadertron, arma speciale in grado di sparare un composto chimico con il quale aprire il bersaglio a tecniche di persuasione. Come al solito, dopo la pausa trovate il longplay della versione Amiga.