Nintendo è gelosa dei suoi Mii


Nintendo con l'idea dei Mii ha decisamente fatto fare un passo avanti al concetto avatar, gli utenti li adorano e passano il tempo a crearne di nuovi, le software house non vedono l'ora di implementarli nei propri titoli (vedi The Sims), ma Nintendo è di un altro avviso...
Eric Chartrand, produttore di EA, si è infatti lamentato del fatto che Nintendo non ha dato nessun tipo di supporto ne ha fornito i tool di sviluppo alle software house intenzionate a introdurre i Mii nei propri titoli...

Se da una parte comprendo la mossa della grande N che probabilmente non vuole inflazionare questa idea e preferisce che resti una "cosa Nintendo" dall'altra penso che non permettere ad altri di sviluppare i Mii rischia di relegarli nel dimenticatoio tra pochi mesi, senza contare che facendo così Nintendo ha poco da lamentarsi dello scarso supporto delle terze parti, forse sarebbe il caso per Iwata e soci di cambiare le proprie politiche aziendali...

[via 1UP]

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: