World Toilet Day 2011: cinque bagni dei videogiochi da ricordare

toilette alone in the darkImpossibile farsi scappare un'occasione come il World Toilet Day 2011 per fare una top five con i cinque migliori cessi videoludici. Purtroppo non è opera nostra, diamo tutti credits possibili di quest'ottima idea a Maxim.com, che qualche tempo fa ha stilato addirittura una Top 18. Val la pena di riprenderla su queste pagine, citando cinque bagni del mondo dei videogiochi che sono rimasti nei nostri cuoricini.

Partiamo sicuramente con Hitman: Contracts, creazione Eidos del 2004, non proprio la scelta più sicura se ci si deve fermare per una sosta liberatoria. Decisamente più pulito - ma fin troppo asettico - quello di The Sims - EA, era il 2000. Da non dimenticare anche il cesso di Metal Gear Solid 4 firmato Konami nel 2008, utile rifugio in caso qualcuno voglia farvi la pelle, cosa che in MGS4 non è poi così rara.

Occhio se dovete fare un bisognino in Silent Hill: Homecoming - servizi firmati Konami era sempre il 2008 - perché può capitarvi di trovare uno zombie attaccato alla tazza. Menzione finale per un gioco d'altri tempi e per una signora bionda molto pixellosa e con delle grandi labbra rosse: siamo in Alone in the Dark, della Infogrames. L'anno era il 1992: noi restavamo soli nel buio. In bagno.

Via | Maxim.com

World Toilet Day 2011: cinque bagni dei videogiochi da ricordare
World Toilet Day 2011: cinque bagni dei videogiochi da ricordare
World Toilet Day 2011: cinque bagni dei videogiochi da ricordare
World Toilet Day 2011: cinque bagni dei videogiochi da ricordare
World Toilet Day 2011: cinque bagni dei videogiochi da ricordare
World Toilet Day 2011: cinque bagni dei videogiochi da ricordare

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: