Hecker chiede scusa...

chris heckerLe poco lusinghiere parole di Chris Hecker riguardo alle potenzialità del Wii hanno fatto rapidamente il giro del globo, magia del Web, e sono arrivate, inevitabilmente, anche ai dirigenti della EA come uno schiaffo in faccia. Ecco allora che un pentito Hecker ha rilasciato una dichiarazione formale, non certo spontanea, nella quale ritratta ogni sua affermazione e chiede scusa.

“Quando sono sul palco, parlo per me stesso e non per la EA o Maxis. (…) Non penso affatto che il Wii sia un pezzo di m***a.”

Non male Chris, soprattutto sembrano davvero spontanee le tue scuse!

[via Joystiq]

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: