Sony likes your brain

Realtà Virtuale[Nota per aspiranti gamesblogger: per notizie pazzesche su cui incappate subito dopo il primo di aprile, controllate la data di uscita dell'articolo. Niente di peggio che un pesce marcio.] Sony avrebbe depositato dei brevetti per sistemi in grado di mandare impulsi direttamente al cervello. Il tutto verrebbe usato per realizzare giochi in cui si possa utilizzare tutti i cinque sensi. Lo so, é pazzesco. Pensateci, avete davvero voglia di esperienze totali? Io non credo. Non voglio annusare la stessa carne marcia che annusa Leon in Resident Evil 4. Non voglio puzzare come Lara Croft (essì ragazzi, a girare per tombe la pelle tende a sudare).

Poi magari non se ne farà niente. Ricordate le macchine "virtuali"? Lasciavano solo un gran malditesta e la volontà di tornare ai cari vecchi normali videogame. Dove sono ora? Probabilmente, su eBay.

  • shares
  • Mail