Deep Down: il Green Dungeon in nuove immagini di gioco

Il nuovo GDR fantasy di Yoshinori Ono si rivede in foto per mostrarci i progressi compiuti nello sviluppo del motore a generazione randomica dei dungeon

Il team di sviluppo interno a Capcom capitanato da Yoshinori Ono riguadagna le nostre pagine per offrirci delle immagini di gioco inedite sui dungeon di Deep Down e dimostrarci, così facendo, che i lavori sul loro ambizioso GDR fantasy proseguiranno anche in queste giornate di festa per rispettare la tabella di marcia imposta da Sony e tenere fede alla parola data ai tanti appassionati che attendono con ansia l’uscita di questa avventura free-to-play in esclusiva su PS4.

Le immagini proposteci quest’oggi dal gruppo di lavoro di Ono ci permettono di ammirare il Green Dungeon, uno dei milioni di livelli che verranno generati casualmente dal Panta Rhei Engine, il nuovo motore grafico realizzato da Capcom per spremere come un limone l’hardware di PS4 e trarre il meglio dalle risorse di sistema delle piattaforme next-gen.

Grazie al Panta Rhei, gli sviluppatori nipponici promettono di ricreare ambientazioni ai limiti del fotorealismo con scenari ricchi di effetti particellari, di luci dinamiche, di oggetti distruttibili e di creature con centinaia di animazioni, anch’esse generate sul momento.

Guarda le ultime immagini di gioco di Deep Down ambientate tra i pericolosi cunicoli del Green Dungeon


Sotto il profilo strettamente ludico, le potenzialità tecniche offerte dal Panta Rhei permetteranno a Capcom di generare in tempo reale dei dungeon popolati di mostri, draghi e trappole d’ogni sorta che gli utenti, nei panni dei cavalieri che vedete ritratti nelle immagini in galleria, dovranno affrontare sia in singolo che in multiplayer per acquisire elementi di equipaggiamento sempre più rari: ciascuna arma e corazza, oltretutto, verrà deformata dagli attacchi nemici e vanterà diversi elementi modulari intercambiabili e personalizzabili mediante una serie di miglioramenti alla funzionalità e di customizzazioni puramente estetiche.

La speranza di tutti gli appassionati di giochi di ruolo su PlayStation 4, a questo punto, è quella di non dover attendere un altro anno per assistere al lancio ufficiale di Deep Down, anche se il progetto portato avanti dal team di Ono è complesso e prevede diversi “passaggi di qualità” prima dell’effettiva apertura dei server da parte di Sony e Capcom che, in via puramente teorica, dovrebbe avvenire tra la primavera e l’estate del 2015.

Approfondisci – Deep Down: la New York del 2094 nel trailer dell’E3 2014

Guarda la galleria: Deep Down (26-12-2014)

Ti potrebbe interessare
Prima immagine di Bloodrayne: Betrayal
Action Ps3 Screenshot

Prima immagine di Bloodrayne: Betrayal

Qui sopra potete vedere la prima immagine di Bloodrayne: Betrayal, nuovo titolo per XBLA e PSN in via di sviluppo presso lo studio dei WayForward.Come potete vedere il sangue non mancherà di certo, ma la cosa curiosa è che nell’immagine la provocante protagonista appare censurata (con un po’ di attenzione potete vederla sulla destra).Sulla pagina

Catherine: sexy cosplay dal Giappone
Ps3 Screenshot Survival Horror

Catherine: sexy cosplay dal Giappone

Da sempre attenti all’universo videoludico giapponese e alla sua caleidoscopica e meravigliosa atipicità, i colleghi di Kotaku approfittano spudoratamente del recente annuncio della data d’uscita occidentale di Catherine per regalarci una serie di splendidi cosplay a tema aventi per protagonista Omi Gibson, una delle modelle nipponiche più famose ed apprezzate del settore.Come avranno già capito

Take-Two: possibili nuovi Grand Theft Auto su Wii e DS
Action Varie

Take-Two: possibili nuovi Grand Theft Auto su Wii e DS

Che Take-Two intenda allargare il suo raggio d’azione a quante più console possibili non è una novità. Né risulta nuova la voce che vorrebbe Grand Theft Auto approdare su Wii in un non ben precisato futuro. Dalle parole di Ben Feder (CEO della compagnia), però, emerge chiaramente quanto ancora si stia soltanto speculando su questa