I giochi più attesi del 2012 per Gamesblog.it


Dopo i migliori e peggiori videogiochi del 2011, è ora di lasciarsi questa straordinaria annata alle spalle e guardare al futuro: cosa ci aspettiamo da questo 2012? Noi della redazione di Gamesblog.it abbiamo stilato l'elenco dei cinque giochi sui quali riponiamo più aspettative.

È facile notare come tra i più gettonati ci siano BioShock Infinite, Grand Theft Auto V, The Last Guardian e Mass Effect 3, ma naturalmente non manca qualche "outsider".

Troverete l'elenco dei 5 giochi più attesi da ogni redattore subito dopo la pausa. Inutile dirvi che vi invitiamo a comunicarci nei commenti quali sono invece i 5 giochi che ognuno di voi attende con più trepidazione.

David


  1. BioShock Infinite - il primo BioShock è stato fra i miei giochi preferiti degli ultimi anni, e di conseguenza le aspettative per quello che sarà la sua "vera" continuazione (a livello "filosofico" se non di trama e ambientazione) sono... infinite.

  2. Diablo III - dopo l'abbuffata fatta all'epoca con il primo Diablo la mia sete di hack'n'slash di questo genere si è placata per anni. Ora i tempi sono di nuovo maturi, e quale gioco migliore di Diablo III per ricominciare?

  3. Dragon's Dogma - è ancora avvolto in un mistero piuttosto fitto, ma è un GDR con ambientazione interessante, ed è anche il gioco con il più alto budget mai stanziato da Capcom. Tanto basta: "I want to believe".

  4. The Last of Us - la recente invasione di zombie mi ha un po' stancato, ma per i Naughty Dog potrei anche fare un eccezione, sperando che il progetto abbia forti basi survival e non sia troppo "action".

  5. South Park: The Game - per la prima volta sembra che un gioco con licenza South Park potrà contare su un budget adeguato. E poi è un GDR, uno dei miei generi preferiti: non posso non attendere questo gioco sperando in un piccolo gioiello.

Rosario


  1. Mass Effect 3 - Mi sono avvicinato tardi alla serie Mass Effect, ma non ho potuto fare a meno di amarla, soprattutto dopo il secondo capitolo. La speranza per questo attesissimo nuovo episodio è che BioWare riesca a portarla avanti senza "tradimenti" come purtroppo è avvenuto con Dragon Age.

  2. Diablo III - C'è anche bisogno di dire perché? Un capolavoro annunciato come solo Blizzard può fare, sebbene i dubbi sulle scelte stilistiche continuino a essere vivi. Ma una volta uscito Diablo III saprà mostrare il suo valore.

  3. The Last Guardian - Dopo aver giocato a Ico e Shadow of the Colossus, impossibile non includere tra i titoli più attesi di quest'anno la prossima fatica di Fumito Ueda e del suo Team ICO. Una delle migliori esclusive che PlayStation 3 potesse avere per il 2012.

  4. Darksiders II - Piacevolissima sorpresa il primo, gradita conferma (si spera) il secondo. Da Guerra a Morte, impersonare i Cavalieri dell'Apocalisse sarà uno degli appuntamenti più importanti dell'anno.

  5. Max Payne 3 - Dopo aver giocato i capitoli precedenti fino alla nausea, torna anche Max Payne dopo ben nove anni. Tante cose sono cambiate dal 2003 a oggi, la speranza è che il personaggio e il gioco possano conservare tutto il loro fascino.

Filippo


  1. Tomb Raider 2012 - La nuova avventura di Lara mi attira come pochi altri giochi attualmente in via di sviluppo. L’idea di dover aiutare una versione giovane e acerba della leggendaria archeologa a sopravvivere in un ambiente naturale ostile mi esalta, anche se la paura di trovarmi tra le mani un’occasione sprecata è comunque tanta. Il lavoro fatto fino a questo momento dal team sembrerebbe piuttosto convincente. Non vedo l’ora di mettere le mani su un codice preview!
  2. Bioshock Infinite - Ho giocato con avidità il primo Bioshock, trovandolo un’esperienza coinvolgente e splendidamente confezionata. Il secondo episodio, orfano del creatore della saga, è stato un triste passo falso da dimenticare. Con Infinite, invece, posso finalmente tornare a sognare, visto che dai video mostrati fino a questo momento si riesce già a respirare la stessa magia dei primi passi nel freddo mondo di Rapture, grazie alla ritrovata mano di Ken Levine. Non vedo l’ora di poter proteggere la piccola Elizabeth!

  3. I Am Alive - Ho tenuto d’occhio questo progetto Ubisoft fin dal primo trailer con cui venne annunciato. Da allora il gioco ha subito diverse modifiche, passando dal più classici dei tripla A a un titolo scaricabile dalle pretese decisamente inferiori. Nonostante questo, tuttavia, l’idea di base mi ispira ancora moltissimo. Tecnicamente non sembrerebbe nulla di eccezionale, ma se i programmatori riusciranno davvero a trasmettere il senso di costante pericolo e di precarietà successivi a un devastante disastro naturale, potremmo trovarci per le mani una piccola perla tutta da scoprire.

  4. Virtua Fighter 5 Final Showdown - Nell’estate del 2012 Sega farà uscire su console l’ultima versione di Virtua Fighter 5. Avendo provato la versione da sala in Giappone ed essendo un grande fan della saga non posso fare a meno di attendere con tutto me stesso l’arrivo di questa meraviglia, che cambierà drasticamente quanto già visto nella versione PS3 e Xbox 360 di Virtua Fighter 5. Se amate i picchiaduro 3D, non perdete di vista questo gioiello!

  5. The Last of Us - Zombie, sopravvivenza, Naughty Dog. Con ingredienti simili non posso fare a meno di attendere con trepidazione il nuovo lavoro di uno dei team più solidi e costanti degli ultimi anni, responsabile di alcune delle esperienze più convincenti dell’attuale generazione di console. Da loro mi aspetto davvero moltissimo e spero che questo team dalle mani d’oro riesca a trovare la formula perfetta per comunicare le sensazioni dirompenti che dovrebbero nascere da una situazione drammatica come quella raccontata dal primissimo trailer.

Michele


  1. Dishonored - mettete insieme la casa produttrice di Skyrim (Bethesda), gli sviluppatori di Dark Messiah of Might and Magic (Arkhane Studios) e l'artista che con le sue mani ha plasmato i Combine e City 17 di Half-Life 2 (Viktor Antonov) ed avrete un insolito action/stealth ambientato in un mondo parallelo a metà strada tra la Los Angeles di Blade Runner e la Londra di metà '800. Lo ammetto, non ho la benché minima idea di cosa potrà mai uscirne fuori da tutto questo, ma non vedo l'ora di scoprirlo.

  2. Borderlands 2 - inizialmente, il primo capitolo non riuscì a convincermi: troppo complesso e dispersivo, mi dicevo senza accorgermi che oramai avevo passato su Pandora già una cinquantina d'ore. Effetto del sistema di looting, certo, ma anche di un lavoro magnifico nella caratterizzazione e nel gameplay. Per questo, e per mille altre ragioni, attendo con ansia l'uscita del seguito.

  3. Darksiders II - il secondo episodio del miglior "anti-Zelda" che sia mai stato creato, ma anche il seguito di un capolavoro capace di offrire qualcosa di assolutamente inedito nel panorama degli action/GDR: i livelli modulari, l'inventario infinito, i combattimenti appaganti e il comparto artistico eccelso di Darksiders hanno fatto di Guerra uno degli eroi di questa generazione di console. Morte sarà all'altezza del suo "collega"? Lo spero proprio.

  4. Mass Effect 3 - il cerchio sta per chiudersi. I Razziatori sono sbarcati sulla Terra e la stanno riducendo a un colabrodo, i Geth hanno la possibilità di assorbire alla loro collettività le colonie umane periferiche e Cerberus può approfittare di questo caos per estendere la sua area d'influenza militare: il povero Shepard e i suoi fedeli compagni di squadra non se la passeranno bene. Aiutarli nell'impresa disperata di riportare la pace nella galassia non è una scelta, è un obbligo a cui nessun vero appassionato della saga può sottrarsi.

  5. Prey 2 - nel pericoloso viaggio intrapreso per rintracciare il caro vecchio Tommy tra i vicoli malfamati delle megalopoli che coprono a macchia di leopardo la superficie desertica del pianeta alieno Exodus, l'ex guardia carceraria Killian Samuels sarà una sorta di "Niko Bellic delle stelle": le frammentarie notizie offerteci dagli sviluppatori parlano infatti di un insolito ibrido tra Grand Theft Auto e i GDR occidentali, un titolo con una grande libertà esplorativa enfatizzata da un modulo action/sparatutto degno del primo capitolo della saga. Se gli sviluppatori terranno fede al progetto originario e non cederanno al peso delle promesse, sono sicuro che ci sarà di che divertirsi.

Matteo


  1. Aliens: Colonial Marines - non sarà uno dei titoli con più aspettative di questo 2012, ma essendo una fan della saga cinematografica attendo con ansia l'uscita di questo sparatutto con protagonisti i marines di Aliens. Soprattutto in attesa del prologo della serie cinematografica, Prometheus, diretto da Ridley Scott.
  2. The Last of Us - non è ancora chiaro se il nuovo titolo Naughty Dog uscirà in tempo per il 2012, ma dopo aver visto l'ottimo lavoro svolto dagli sviluppatori con la serie Uncharted, attenderò volentieri tutto l'anno per scoprire notizia dopo notizia come potrà sorprenderci questa promettente avventura dai toni horror.
  3. The Last Guardian - ICO e Shadow of the Colossus sono pietre miliari dell'era PS2 e penso che questo nuovo titolo di Fumito Ueda possa trasmettere altrettanta poesia per le mie sinapsi.
  4. Metal Gear Rising: Revengeance - Raiden è uno dei personaggi che più ho amato percorrendo i capitoli della serie Metal Gear Solid e sono sicuro che l'esperienza dei ragazzi di Platinum Games potrà tirar fuori un action game decisamente valido.
  5. Grand Theft Auto V - non vedo l'ora di ritornare per le strade di Los Santos tra fughe frenetiche e guerriglie urbane accompagnate dalla classica ironia di Rockstar. D'altronde ho divorato il quarto capitolo più volte e necessito di una buona dose di GTA in questo 2012.

Antonio


  1. Journey - Se non ammettessi che Flower sia stato uno dei titoli che il sottoscritto ha più apprezzato negli ultimi anni, semplicemente, mentirei. Anche alla luce di questo precedente, non posso che accordare fiducia a thatgamecompany in funzione di Journey. E lasciarmi nuovamente trasportare da certi scenari così evocativi, che tanta giustizia fanno alla sana immaginazione.
  2. Bioshock Infinite - Non sono io a dire che il "vecchio" Bioshock ha detto tutto, bensì Ken Levine. E, a parere di chi scrive, la verve di quel contesto lì si era già meravigliosamente esaurita col primo. Ora che la serie è stata ripensata, non chiedo altro che fare un bel giro tra i cieli.
  3. The Last Story - Quando in molti, pessimisti, non credevano che sarebbe arrivato anche da noi, io alimentavo la speranza. Ed infatti, alla fine, dal 24 Febbraio toccherà anche a noi. Poco ho voluto sapere di questo titolo, se non qualcosa inerente all'innovativo battle-system. Per il resto voglio ancora una volta riporre fiducia in Hironobu Sakaguchi, per quello che, a conti fatti, sarà il canto del cigno su Wii.
  4. Grand Theft Auto V - E' vero, nessuno ci dice che il 2012 sia l'anno buono. Eppure ritengo che Ottobre potrebbe riservarci qualche sorpresa. Tra tutte, la più sentita per il sottoscritto non potrebbe che essere l'uscita di GTA V. Affari di cuore, c'è poco da aggiungere.
  5. The Last Guardian - Ostinatamente, non demordo. Spero davvero che questo sia l'ultimo anno in cui inserisco l'ultima fatica di Ueda tra i titoli più attesi. La prossima volta che scriverò "The Last Guardian" dovrà essere all'interno di una classifica dei migliori titoli usciti durante qualunque periodo, non importa quale.
  • shares
  • Mail
28 commenti Aggiorna
Ordina: