Bandai Namco e Double Fine svelano RAD, la nuova avventura di Tim Schafer

Double Fine Productions annunciano RAD, un roguelike d’azione 3D ambientato in un mondo post-post-apocalittico in arrivo questa estate su PC, PS4, Xbox One e Nintendo Switch

Bandai Namco Entertainment Europe e Double Fine Productions hanno colto al volo l’occasione offertagli dal Nindies Showcase di Nintendo per annunciare RAD, un roguelike d’azione 3D ambientato in un mondo post-post-apocalittico, in cui l’umanità ha dovuto affrontare l’apocalisse, non una ma ben due volte.

RAD sarà disponibile nell’estate del 2019 per STEAM, PlayStation 4, Nintendo Switch e Xbox One, con una Closed Beta limitata su Steam che inizierà lunedì 8 aprile.

In RAD, i giocatori vestono i panni del giovane protagonista che deve avventurarsi nel Fallow, una landa radioattiva devastata e in costante mutazione, piena di creature sconosciute e abominevoli. Qui troveranno la soluzione per guarire il mondo e trasformare uno scenario devastato e arido in una nuova e lussureggiante fonte di vita. Ma il futuro dell’umanità avrà anche un grande prezzo personale da pagare, perché più il protagonista si addentrerà in territori sconosciuti, più si esporrà a tossine pericolose che potranno donargli nuove e strane mutazioni, non sempre vantaggiose.

Guarda la galleria: RAD: prime immagini di gioco

Il destino del mondo dipende dal giocatore, una fidata mazza e qualsiasi altra capacità otterrà man mano che il mondo circostante modificherà il suo corpo… contorcendolo e mutandolo in qualcosa di meno umano, ma molto più potente.

“Siamo davvero felici di poter svelare finalmente RAD e la post-post-apocalisse a tutti i fan di BANDAI NAMCO Entertainment nel mondo”, ha dichiarato Hervé Hoerdt, SVP of Digital and Marketing BANDAI NAMCO Entertainment Europe. “RAD è una fantastica aggiunta alla nostra crescente famiglia di giochi sviluppati esternamente al Giappone, grazie a una storia unica, una serie di personaggi interessanti e quel fascino distintivo dei pluriacclamati sviluppatori statunitensi di Double Fine”.

“Il team di Double Fine e BANDAI NAMCO hanno collaborato duramente per ottenere RAD insieme e non vediamo l’ora che le nostre community possano immergersi nelle lande devastate di questa avventura”, ha dichiarato Lee Petty, Project Lead. “Speriamo che i fan apprezzeranno il gioco almeno tanto quanto ci è piaciuto realizzarlo”.

I Video di Gamesblog

The Elder Scrolls Online – The Three Fates Cinematic Trailer Supercut

Ti potrebbe interessare
Mass Effect 3: prime indiscrezioni sul supporto a Kinect
Curiosità RPG Xbox 360

Mass Effect 3: prime indiscrezioni sul supporto a Kinect

Come un fulmine a ciel sereno, un utente del forum di NeoGAF si dice certo di aver intravisto tra le pagine di EA Store la copertina ufficiale di Mass Effect 3 in versione Xbox 360 recante il caratteristico nastro violetto dei titoli compatibili con Kinect. Queste indiscrezioni vanno così a rafforzare le parole pronunciate al

Left 4 Dead: nuove immagini
First Person Shooter Pc Screenshot

Left 4 Dead: nuove immagini

Valve ha rilasciato nuove immagini di Left 4 Dead, sparatutto basato sulla cooperazione fra più giocatori. Caratterizzato da forti tinte horror e orde di zombie, Left 4 Dead è stato definito da Gabe Newell con queste parole: «Quello che Counter-Strike ha fatto per i giochi multiplayer, Left 4 Dead lo farà per i giochi in

Guitar Hero: On Tour si mostra in alcune nuove immagini
Screenshot

Guitar Hero: On Tour si mostra in alcune nuove immagini

Activision ha rilasciato alcune nuove immagini di Guitar Hero: On Tour, atteso porting per Nintendo DS del titolo musicale concorrente di Rock Band, di cui per ora si conosce la sola data d’uscita in Nord America fissata per il prossimo 22 giugno. Pur non sapendo ancora quando la versione portatile del gioco verrà rilasciata in

Atari sempre più nei guai
Varie

Atari sempre più nei guai

Dopo le vicissitudini dei mesi scorsi, culminate nella vendita di importanti marchi appartenenti ad Atari, una nuova martellata arriva a scuotere il già instabile equilibrio della società: tocca stavolta al NASDAQ infierire sulla situazione più che delicata di Atari, minacciandone la cancellazione dall’elenco delle società quotate sul mercato, a causa del mancato rispetto dei parametri