All Points Bulletin: l'intervista galeotta


Robert Summa di Destructoid (un tizio che ricorda Jack di "Lost") ha intervistato Nicky Hunt di Real Time Worlds, scucendogli alcune informazioni su "All Points Bulletin", il nuovo MMO sul quale la software house di David Jones è finora rimasta parecchio abbottonata.
Pare che questa intervista non fosse stata autorizzata dalla software house, che si è un po' imbufalita. Ma la frittata è già fatta, quindi ne riportiamo alcune domande.

DESTRUCTOID: Sinceramente non ho mai sentito parlare di APB. Cos'è?
NICKY HUNT: Innanzitutto non ha niente a che fare con il vecchio coin-op omonimo. Sostanzialmente è una sorta di guardia e ladri online. Pensa ad un GTA online, ma con molta più profondità e complessità. Non c'è intelligenza artificiale, è puro giocatore-contro-giocatore.

DESTRUCTOID: Quando ho parlato con Colin Macdonald di Crackdown, lui ha menzionato una versione di APB per Xbox 360. Che piani avete a riguardo?
NICKY HUNT: Stiamo parlando con Microsoft della versione Xbox 360 e credo che abbiamo l'approvazione, ma non abbiamo ancora iniziato il processo di sviluppo. La nostra priorità è sempre stata il PC.

DESTRUCTOID: Se il gioco è guardia e ladri, come si comincia a giocare?
NICKY HUNT: I criminali cominceranno come furfanti "di base", e i poliziotti come reclute. Ognuno dei due schieramente potrà salire di livello nei ranghi delle rispettive aree di gioco.

DESTRUCTOID: Puoi creare o unirti a una gang, se sei un criminale?
NICKY HUNT: Sì, certo, e questo giocherà un ruolo molto importante. Sarà anche possibile controllare il territorio con la gang. Ci sarà un intero sistema basato sul territorio.

DESTRUCTOID: C'è stata veramente poca informazione riguardo questo gioco. Perché?
NICKY HUNT: Sì, stiamo mantenendo una grande riservatezza con APB per il momento (o meglio stavate, NdDavid) . Vogliamo assicurarci che tutto sia a posto prima di cominciare a rilasciare informazioni. Ma presto esse verranno, accompagnate da un sito di community. Per il momento la gente può andare su APB.com ma non c'è ancora niente.

Per leggere l'intervista completa visitate questo link.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: