Emotion Engine, ci mancherai

Sono finalmente apparse online grazie al noto shop Divineo le prime immagini che ritraggono la nuova scheda madre adottata da Sony nella versione europea di PlayStation 3. La prima differenza che salta subito all'occhio rispetto alle versioni NTSC, come già ampiamente preannunciato nelle scorse settimane, è la mancanza del chip che riunisce in un unico package Emotion Engine e Graphic Synthesizer sostituito da un anonimo integrato che presumibilmente altro non è che il solo Graphic Synthesizer.

Questa differenza, che garantisce a Sony un risparmio sui costi di produzione, è la maggior responsabile per la ridotta retrocompatibilità con i titoli PS1/PS2 (rispettivamente circa del 40 e 70%) delle versioni PAL della console che, lo ricordiamo, è invece prossima al 100% per le versioni americana e giapponese.

Click su "continua" per le immagini...



Sopra la versione NTSC (americana e giapponese), sotto la versione PAL.

  • shares
  • Mail
48 commenti Aggiorna
Ordina: