The Witcher 3: Wild Hunt in ritardo, nuova data d’uscita per maggio 2015

The Witcher 3: Wild Hunt uscirà il 19 maggio 2015.


Per chi stava contando i giorni che ci separano dall’uscita di The Witcher 3: The Wild Hunt arrivano brutte notizie: CD Projekt RED ha infatti annunciato che il gioco è in ritardo, fissando la sua nuova uscita per il giorno 19 maggio 2015.

Ad accompagnare la notizia, una lettera con cui gli sviluppatori spiegano il perché della loro decisione:

“Da quando abbiamo iniziato a lavorare a The Witcher 3: Wild Hunt, sapevamo che sarebbe stato un gioco ambizioso. Volevamo, e vogliamo ancora, darvi un’incredibile esperienza, un’epica avventura in un universo fantasi vasto e completamente aperto. […]

Adesso che si avvicina la fine del nostro lavoro, vediamo molti dettagli che devono essere corretti. Quando pubblichiamo il gioco più importante della nostra storia, dobbiamo essere sicuri di avere fatto qualsiasi cosa per limitare i bug a un livello che vi permetterà di godere del gioco nella sua interezza.”


The Witcher 3: Wild Hunt – galleria screenshot

Guarda la galleria: The Witcher 3: Wild Hunt in quattro nuovi screenshot

Proprio ai fan che aspettano con ansia la terza avventura di Geralt di Rivia, il team polacco sente anche di dovere delle scuse:

“Vi dobbiamo chiedere scusa. Abbiamo fissato la data d’uscita troppo frettolosamente. È una dura lezione, da tenere bene a mente per il futuro. Sappiamo che vogliamo fare di Wild Hunt uno dei migliori GDR ai quali giocherete. E continueremo a lavorare duro per farlo. Quindi, chiediamo scusa e chiediamo la vostra fiducia.”

Considerando i problemi che hanno avuto i giochi usciti in tempi recenti, non è detto che la decisione di CD Projekt sia negativa: speriamo che sia accolta da tutti in modo maturo.

The Witcher 3: Wild Hunt arriverà su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

Ti potrebbe interessare
[GDC 11] Another World arriva su iOS
Adventure IPad IPhone/iPod Touch

[GDC 11] Another World arriva su iOS

Nel corso della GDC, al termine del postmortem di Eric Chahi dedicato ad Another World è arrivato l’annuncio relativo al porting del gioco in questione su iPhone e iPad.La conversione verrà realizzata da DotEmu e dal publisher BulkyPix e, a quanto detto dallo stesso Chahi, “il primo prototipo appare splendido, su iPad”.Another World per iOS

Dragon Age: Origins – svelata la versione Collector’s
Pc Ps3 RPG

Dragon Age: Origins – svelata la versione Collector’s

La catena americana GameStop ha svelato il contenuto della Collector’s Edition di Dragon Age: Origins, gioco di ruolo targato BioWare. Fra le tante cose spicca un contenuto sbloccabile… per Mass Effect 2! Custodia inmetallo DVD Bonus (documentario “making of”, colonna sonora, filmati, sfondi per il desktop, mini guida strategica) Mappa in tessuto Tre contenuti aggiuntivi

Braid è costato 180.000 dollari, Blow piange miseria
Brevi Platform Xbox 360

Braid è costato 180.000 dollari, Blow piange miseria

Johnatan Blow, particolarmente logorroico dopo l’uscita del suo gioco, parla ancora di Braid e delle problematiche finanziare legate alla sua creazione.Nella fattispecie, il tanto osannato platform avrebbe prosciugato Blow di ben 180.000 dollari americani, tutti tirati fuori di tasca sua. E i guadagni non hanno ancora permesso al talentuoso programmatore di tornare in attivo.Il buon

Siren: Blood Curse disponibile sul Playstation Store europeo
Brevi Ps3 Survival Horror

Siren: Blood Curse disponibile sul Playstation Store europeo

Sony ha rilasciato, come di consueto, l’aggiornamento settimanale dei materiali scaricabili attraverso PlayStation Store.Come novità più importante vediamo l’arrivo di Siren: Blood Curse, il nuovo capitolo della serie survival horror in esclusiva su PlayStation 3. Sullo store è possibile scaricare il gioco completo a 29,99 € oppure i singoli episodi (in totale 4) al prezzo