Anno 2070: BlueByte cede alle pressioni e "alleggerisce" i DRM


Ricordate il recente polverone sollevato da Guru3D riguardo il bloccaggio inaspettato di Anno 2070 durante la loro sessione di benchmark, dovuto ai soliti DRM arcaici di Ubisoft? A quanto pare le lamentele sono servite a qualcosa, perchè oggi BlueByte ha rimosso quell'inutile componente del DRM che fa richiedere una nuova attivazione (sulle 3 totali) ogni qual volta viene cambiata una scheda grafica.

La notizia è stata pubblicata da Guru3D, che ha ricevuto una email direttamente da BlueByte. Una buona notizia sicuramente, ma che cambia di poco, molto poco, la situazione del DRM in uso su questo titolo che in modo analogo ad altri giochi di Ubisoft, restringe i cambiamenti hardware importanti come scheda madre o partizione di hard disk ad un numero massimo di tre.

Via | Guru3D

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: